Vellutata di verza con le cicerchie

Posted In: Ricette

Tag:,

La vellutata di verza con le cicerchie è una ricetta saporita e nutriente, l’ideale per chi vuole riscaldare gli ultimi giorni invernali con una pietanza sana ed appetitosa. È un piatto assolutamente privo di proteine animali e ricco di proteine vegetali.

La verza fornisce i sali minerali, le vitamine e le sostanze anti radicali liberi e, essendo una varietà di cavolo, è un eccellente antiossidante ed antitumorale. Le cicerchie, invece, sono un legume dall’elevato contenuto proteico.

Per preparare una vellutata di verza con le cicerchie per quattro persone occorrono:
300g di cicerchie secche, possibilmente derivanti da una coltivazione biologica
1 verza piccola
1 cipolla bianca grande
brodo di ortaggi freschi
2 cucchiai di olio extravergine di oliva
sale e pepe q.b.

CicerchieIl primo passo da compiere consiste nel mettere in ammollo le cicerchie secche per almeno 24 ore, ricordando di cambiare l’acqua un paio di volte: questo procedimento è necessario per ammorbidire i legumi e privarli del loro retrogusto piuttosto amaro. Poco prima che siano pronte, si può preparare il brodo vegetale, che richiede una cottura di 15 minuti in una pentola a pressione.

Quando le cicerchie sono pronte, vanno messe a cuocere nel brodo vegetale. Le patate vanno tagliate a dadini e, se lo si desidera, si possono aggiungere degli aromi, quali alloro, rosmarino e chiodi di garofano, e dare al piatto un sapore speziato.

Mentre i legumi si lessano in brodo, bisogna preparare il soffritto base di cipolla nell’olio extravergine, al quale si aggiunge la verza mondata delle foglie esterne, pulita e tagliata sottilmente. Il fuoco va mantenuto ad un livello medio-basso e la cottura deve durare fino a quando la verza non diventa morbida. Di tanto in tanto, va versato un mestolo di brodo vegetale ed il tutto regolato di sale e pepe. Infine, il brodo va colato nel preparato e quest’ultimo messo a riposo per circa 20 minuti.

Dopo averla frullata, possibilmente con un frullatore ad immersione, la vellutata risulterà cremosa ed invitante. Per esaltare maggiormente la sua consistenza, inoltre, si può servire il piatto accompagnandolo con dei crostini tostati in forno.

Buon appetito!




Go Top