Torta salata alle zucchine e carote vegana

La torta salata rappresenta una preparazione estremamente versatile ed apprezzata. In genere, è piuttosto semplice da realizzare e la si può servire come aperitivo, antipasto o secondo piatto oppure addirittura gustare a merenda. Come ogni torta, la si può personalizzare attingendo ai propri gusti ed alla propria fantasia.

Per preparare una torta salata alle zucchine e carote vegana occorrono:
300g di farina integrale
400g di zucchine
400g di carote
30g di maizena
30g di mandorle
2 cucchiai di pane grattugiato
un pizzico di lievito di birra in scaglie
un pizzico di lievito istantaneo
un pizzico di sale fino
un pizzico di sale grosso
100ml di yogurt vegetale
300ml di latte vegetale
olio extravergine di oliva
sale
pepe
noce moscata

La farina integrale va versata all’interno di una ciotola di grandi dimensioni insieme al lievito istantaneo ed al sale fino, per essere mescolati e setacciati al fine di evitare la formazione dei grumi. A questo impasto bisogna aggiungere lo yogurt vegetale, preferibilmente di soia, un filo d’olio extravergine di oliva ed un goccio d’acqua, per poi mescolare il tutto fino ad ottenere un composto liscio ed elastico. Dopo averlo coperto con un foglio di pellicola trasparente, lo si deve lasciare riposare per almeno 30 minuti.

Mentre l’impasto riposa, bisogna privare le zucchine e le carote delle parti indesiderate, lavarle sotto l’acqua corrente e tagliare per lungo. Dopo aver riempito una pentola con dell’acqua salata da portare all’ebollizione, le verdure vanno messe in ammollo e lasciate ammorbidire, per poi essere scolate con cura.

A questo punto, è necessario rivestire una teglia da forno, preferibilmente di forma rotonda, con della carta da cucina. Dopo aver steso e lavorato l’impasto in modo da formare un disco di medio spessore, lo si può collocare al suo interno per foderarne il fondo ed i bordi.

La maizena va sciolta a freddo nel latte vegetale, preferibilmente di soia. Dopo aver aggiunto il sale, il pepe e la noce moscata, lo si deve mettere a scaldare sul fornello mantenendo una fiamma bassa. Gradualmente, bisogna aggiungere dell’olio extravergine di oliva o, in alternativa, dell’olio di semi e continuare a mescolare.
Le mandorle, invece, vanno frullate con il lievito di birra ed il sale grosso, fino a quando il miscuglio non ottiene una composizione granulosa. Non appena il composto a base di maizena e latte vegetale è pronto, lo si può spolverare con quello di mandorle per esaltarne il sapore.

A questo punto, si può preparare la torta. Per fare ciò, bisogna cospargere il fondo della teglia con il composto a base di latte vegetale ed adagiare su di esso le fette di zucchine e carote in modo da formare una spirale: alternandole, si può creare un’armonia di colori dall’aspetto invitante e delizioso. Dopo averla spolverata con del pane grattugiato, la si può infornare e cuocere ad una temperatura di 180°C per circa 45 minuti.

Buon appetito!




Go Top