Torta di mais e farro con crema di curcuma e pistacchi

Posted In: Ricette

Tag:, ,

Quando si desidera preparare e servire un dolce dall’aspetto e dal sapore originale e fantasioso, si può optare per una gustosa torta alla curcuma. Si tratta di una spezia caratteristica della cucina indiana e thailandese, che funge anche da colorante naturale: grazie ad essa, si può conferire alla preparazione una vivace tonalità gialla, per renderla ancora più invitante. Sul goloso strato di crema di curcuma si possono spargere delle fette di frutta fresca oppure della frutta secca, come i pistacchi.

Per preparare una torta di mais e farro con crema di curcuma e pistacchi occorrono:
150g di farina di farro
150g di farina di mais
150g di zucchero di canna
100g di farina di riso
100g di malto di riso
50g di pistacchi
100g di panna vegetale
500ml di latte vegetale
olio di semi di mais
sale
curcuma

Torta di mais e farroPer prima cosa, bisogna setacciare e mescolare la farina di mais e quella di farro all’interno di un recipiente di grandi dimensioni, dove bisogna versare anche il malto di riso, l’olio di semi di mais e mezzo bicchiere d’acqua tiepida. L’impasto dev’essere lavorato energicamente fino a quando non ottiene una composizione liscia ed omogenea, per poi conferirgli una forma sferica, avvolgerlo con un foglio di pellicola trasparente, riporlo nel frigorifero e lasciarlo riposare per almeno 60 minuti.

Nel frattempo, si possono mescolare lo zucchero, il latte vegetale, freddo e preferibilmente di farro, e la curcuma all’interno di un pentolino. Una volta che la spezia si è sciolta nel latte, si può accendere il fuoco e scaldare il tutto. Mentre si mescolano gli ingredienti, bisogna aggiungere la farina di riso e la panna vegetale, per poi aumentare la fiamma e cuocere il tutto per circa 10 minuti.

Dopo averlo estratto dal frigorifero, l’impasto va steso sul fondo di una teglia, bucherellato con i rebbi di una forchetta e lasciato intiepidire per qualche minuto. Successivamente, lo si può infornare e cuocere ad una temperatura di 180°C per circa 30 minuti.

Dopo averla estratta dal forno e lasciata raffreddare, la torta va farcita con la crema a base di curcuma, su cui disporre i pistacchi. In alternativa, la si può arricchire con della frutta fresca, come le fragole ed i kiwi, oppure dell’altra frutta secca, quali noci e mandorle.

Buon appetito!




Go Top