Torta cremosa alle fragole vegana

Posted In: Ricette

Tag:, ,

La torta cremosa alle fragole vegana è un dolce dalla preparazione piuttosto laboriosa, che potrebbe necessitare del riposo di un’intera notte e che offre un risultato straordinario. È una golosità che sa attirare e deliziare qualsiasi commensale in qualsiasi occasione, senza ricorrere allo zucchero.

Per preparare una torta cremosa alle fragole vegana occorrono:
400g di biscotti secchi vegani
300g d’anacardi al naturale
350ml di latte vegetale
un vasetto di yogurt vegetale
una manciata di fragole
un limone di piccole dimensioni
8 cucchiai di succo d’agave
7 cucchiai di olio di semi girasole
una bustina di vanillina
un cucchiaio di lievito
sale

Il primo passo consiste nel preparare la base della torta. Per fare ciò, è necessario tritare i biscotti secchi e tostarli in una padella con un filo d’olio per circa 3 minuti. Mentre si raffreddano, bisogna oliare una tortiera per poi versarli al suo interno e riporre tutto nel frigorifero per circa 60 minuti.

Torta cremosa alle fragoleIl secondo passo consiste nel preparare la crema. Gli anacardi devono essere lasciati in ammollo per circa 30 minuti, dopodiché si possono scolare e frullare insieme a 300ml di latte vegetale ed a 5 cucchiai di succo d’agave, regolare di sale e continuare a mescolare fino a quando il composto non assume una consistenza spumosa. A questo punto, è consigliabile spostarlo in un’insalatiera per unirlo con lo yogurt vegetale, il succo del limone e la vanillina.

Il terzo passo consiste nel preparare l’addensante. Questo passaggio è molto semplice, in quanto basta versare 50ml di latte di soia ed un cucchiaio d’olio di semi di girasole in un pentolino e riscaldarli a fuoco lento per circa 2 minuti. Quando assume una composizione densa, lo si può unire alla crema.

Per conferire alla torta un’effetto spumeggiante, bisogna mescolare un cucchiaio d’olio di semi ed il lievito con un goccio d’acqua, muovendo il tutto dall’alto verso il basso per evitare che si smonti. Una volta ottenuta la schiuma, la si può introdurre nell’impasto.

La base, ormai fredda, va cotta ad una temperatura di 180°C per circa 20 minuti, dandole il tempo di asciugarsi fino al centro.

Durante la cottura, si può preparare la crema con cui arricchire la superficie del dolce. Per fare ciò, bisogna frullare le fragole con il succo d’agave rimasto ed un po’ d’acqua e cuocere l’amido di mais nell’acqua di un secondo pentolino, mantenendo la fiamma bassa. Infine, si possono addensare tra di loro fino a quando il tutto non assume una composizione fluida.

Dopo averla estratta dal forno e lasciata raffreddare, la torta può essere coperta con la crema di fragole, dopodiché bisogna riporla nuovamente nel frigorifero per almeno qualche ora: più a lungo si raffredda, più assume una consistenza golosa ed un sapore delizioso.

Buon appetito!




Go Top