Toast vegano farcito con la salsa di yogurt di soia

Per uno spuntino semplice, energetico e goloso, il toast è un connubio bilanciato: facile e veloce da preparare, lo si può guarnire a piacimento e scaldare per rendere croccante e saporito. È anche molto versatile, in quanto lo si può comodamente portare con sé a scuola, in ufficio o ad un picnic e consumare senza problemi.

Nella sua versione vegana, il toast è particolarmente semplice da preparare, nutriente e saporito nonché più leggero e genuino. La ricetta è ancora più personalizzabile e può includere moltissimi ingredienti fantasiosi.

Per preparare un toast vegano farcito con la salsa di yogurt di soia occorrono:
120g di yogurt di soia al naturale
20ml di olio di oliva
1 spicchio d’aglio
una manciata di foglie d’insalata fresca
una manciata di capperi salati
mezzo limone
erba cipollina fresca
sale
pepe

Toast veganoIl primo passo consiste nel preparare la salsa con la quale farcire il toast vegano. Per fare ciò, bisogna versare lo yogurt di soia non zuccherato e l’olio di oliva in una ciotola, aggiungendovi anche il succo di mezzo limone e, dopo averli tritati finemente, l’aglio e l’erba cipollina. Il tutto va mescolato fino a quando gli ingredienti non si sono mescolati perfettamente, diventando un composto liscio ed omogeneo.
Nel frattempo, bisogna sciacquare i capperi, in modo da privarli del sale in eccesso, e tritaterli a pezzetti per poi unirli alla farcitura. A questo punto, la si può regolare di sale e pepe.

Per preparare il tramezzino bisogna utilizzare del pane bianco che non contenga ingredienti di origine animale. Il pancarré è fortemente sconsigliato, in quanto è probabile che contenga dello strutto. Per assicurarsi che sia effettivamente cruelty-free, è opportuno controllare le etichette di ogni prodotto che si decide di acquistare.

Il pane va tostato nel tostapane oppure sulla piastra fino a quando la superficie non diventa dorata e croccante. Quando è pronto, i lati interni delle fette possono essere ricoperti con la salsa e la farcitura personalizzata ed arricchita a piacimento: oltre alle foglie d’insalata, si possono introdurre delle foglie di radicchio, dei sottaceti, delle olive nere e delle verdure grigliate.

La farcitura con la salsa di yogurt di soia può essere sostituita con dell’ottima maionese vegana: se vi interessa sapere come prepararle, potete consultare l’articolo Maionese vegana artigianale.

Qualunque sia il vostro toast vegano, buon appetito!




Go Top