Stufato di verdure

La ciambotta è un piatto caratteristico della cucina italiana, in particolare quella delle regioni meridionali. Si tratta di uno stufato a base di verdura ed erbe aromatiche, che può essere servito come primo, secondo o contorno a seconda di come viene realizzato.

Per preparare uno stufato di verdure per 4 persone occorrono:
2 melanzane
2 zucchine
2 patate
4 peperoni rossi
6 carote
3 gambi di sedano
una cipolla
3 spicchi d’aglio
200ml di brodo vegetale
olio extravergine di oliva
sale
pepe
alloro
prezzemolo
timo

Le verdure devono essere innanzitutto lavate e tagliate, cercando di ottenere delle fettine il più uniformi possibile.

Dopo aver versato e scaldato un filo di olio extravergine di oliva, vi si può soffriggere la cipolla tritata. Quando questa assume una colorazione dorata, si possono introdurre le carote, il sedano e l’aglio, da cuocere a fiamma bassa per circa 10 minuti, coprendo il tutto con il coperchio.

In seguito, bisogna versare un bicchiere di acqua e aggiungere i restanti ingredienti, quali le melanzane, le zucchine, le patate e i peperoni, più un pizzico di sale e pepe. La cottura deve proseguire per altri 25 minuti, mescolando il tutto di tanto in tanto. Quando l’acqua viene assorbita o evapora del tutto, è opportuno aggiungerne dell’altra, insieme al brodo vegetale. Poco prima del termine della cottura, invece, si possono introdurre l’alloro, il prezzemolo e il timo tritati finemente.

Buon appetito!




Go Top