Strudel di fragole con crema pasticcera vegana

Posted In: Ricette

Tag:, ,

Lo strudel è un dolce di origine turca prodotto tipicamente anche in Italia, Austria ed Ungheria in diverse varianti. Si tratta di una pasta sfoglia ripiena di frutta ed altri ingredienti, come pinoli, uvetta e crema. Quella che vi proponiamo contiene fragole, che si possono sostituire con altri frutti dal sapore aspro, e crema pasticcera vegana.

Per preparare uno strudel di fragole con crema pasticcera vegana occorrono:
un rotolo di pasta sfoglia
50g di zucchero di canna
500g di fragole
2 banane
un limone
250g di crema pasticcera vegana
olio extravergine di oliva
zucchero a velo

Fragole e bananeInnanzitutto, bisogna lavare accuratamente la frutta. Le fragole vanno asciugate e sminuzzate, mentre le banane sbucciate e tagliate a rondelle delle stesse dimensioni. Dopo averle trasferite all’interno di una scodella, si devono mescolare delicatamente ed insaporire con lo zucchero ed un filo di succo di limone. A questo punto, si possono avvolgere con un foglio di pellicola trasparente, riporre nel frigorifero e lasciar riposare per almeno 60 minuti.

La pasta sfoglia va stesa sul fondo di una teglia unta con un filo di olio extravergine di oliva, infornata e cotta ad una temperatura di 170°C per circa 5 minuti, lasciando che si formi una crosticina fragrante.

La crema pasticcera, per la cui preparazione potete consultare l’articolo Crema pasticcera vegana, dev’essere invece bollita per qualche minuto e lasciata raffreddare. Una volta intiepidita, va versata e distribuita sulla superficie della pasta sfoglia, per poi aggiungervi la frutta. A questo punto, si può arrotolare delicatamente il tutto e cuocerlo ad una temperatura di 200°C per circa 30 minuti. Al termine della cottura, lo si può estrarre dal forno e cospargere di zucchero a velo.

Buon appetito!




Go Top