Seitan tonnato

Una delle specialità della cucina piemontese è il vitello tonnato, un antipasto molto apprezzato ma irrispettoso della vita animale. La dieta vegana lo vieta, mentre accetta calorosamente la variante cruelty-free del seitan tonnato, più genuina e leggera nonché sorprendentemente deliziosa per i meno fiduciosi.

Il seitan tonnato può essere servito come antipasto o secondo piatto e si accompagna molto bene alle verdure di stagione. La preparazione che non richiede la cottura, quindi risulta estremamente rapida per chi ha del seitan già pronto.

Per preparare del seitan tonnato vegano per 6 persone occorrono:
500g di ceci cotti
400g di seitan al naturale
250g di yogurt di soia
2 cucchiai di capperi sott’aceto
un cucchiaio di salsa tahina
mezzo limone
senape q.b.
olio extravergine di oliva

Per preparare il seitan bisogna tagliarlo a fettine molto sottili e rosolarle in una pentola antiaderente con un filo d’olio extravergine di oliva. Ogni lato deve cuocere per qualche minuto, dopodiché bisogna lasciarle raffreddare.

Salsa di ceciPer preparare la salsa occorre versare i ceci lessati, una buona parte dei capperi sott’aceto, la salsa tahini e lo yogurt in un contenitore capiente e frullarli aggiungendo gradualmente il succo di mezzo limone ed una punta di cucchiaino di senape. L’impasto deve assumere una consistenza densa, morbida ed omogenea. Sbucciando i ceci prima di frullarli è possibile donarle una composizione più vellutata. Una volta terminata la preparazione, è consigliabile assaggiare la salsa e regolarne il sapore con il sale e la senape.

Le fette di seitan vanno disposte in una terrina e ricoprite con la salsa. Lo strato cremoso dev’essere piuttosto spesso ed omogeneo. A questo punto, bisogna far compattare il tutto ed avvolgere la preparazione con della pellicola trasparente o un foglio d’alluminio, per poi riporla nel frigorifero per almeno 2 ore.

Trascorso il tempo necessario al riposo del piatto, lo si può arricchire con i rimanenti capperi sott’aceto e, per un tocco finale semplice ma gustoso, servire con delle fette di pane integrale leggermente tostate e verdure a piacere.

Buon appetito!




Go Top