Risotto in salsa di broccoli, pomodoro, zafferano e finocchi

Piatto tipico della cucina italiana, il risotto è uno dei più classici ed amati di sempre. Le varianti sono tantissime e la ricetta personalizzabile a proprio piacimento.

Per preparare un risotto in salsa di broccoli, pomodoro, zafferano e finocchi occorrono:
300g di riso
250g di broccoletti
150g di passata di pomodoro
2 finocchi
2 spicchi d’aglio
una bustina di zafferano
un pizzico di zenzero grattugiato
250ml di latte vegetale
olio extravergine di oliva
sale
noce moscata

Il riso va cotto in una pentola d’acqua salata per circa 15 minuti, controllandone periodicamente lo stato.
I broccoletti, invece, vanno lavati, tagliati e cotti al vapore per circa 10 minuti, in modo che si ammorbidiscano. Una volta terminata la cottura, bisogna frullarli con un filo d’olio extravergine di oliva ed un pizzico di sale e noce moscata, fino a renderli una salsa dalla composizione liscia ed omogenea.

RisottoPer preparare la salsa di pomodoro è sufficiente oliare una padella antiaderente, farci rosolare mezzo spicchio d’aglio e cuocerci la passata. I finocchi, invece, devono essere tagliati, privati delle loro cime, da mettere da parte, e stufati in una pentola con un altro mezzo spicchio d’aglio, un filo d’olio extravergine d’oliva ed un pizzico di sale. Quando si ammorbidiscono, si possono frullare con dello zenzero ed una piccola porzione di latte vegetale, preferibilmente di soia, per ottenere un composto cremoso, liscio ed omogeneo.

Lo zafferano va lasciato sciogliere in mezza tazza di latte vegetale intiepidito. Il riso, invece, va diviso in 3 porzioni, da condire rispettivamente con le 3 creme, ovvero il frullato di broccoli, la salsa di pomodoro ed il latte vegetale insaporito con lo zafferano.

Le 3 porzioni di riso vanno adagiate all’interno di una teglia leggermente oliata, rovesciate su un piatto da portata e mescolate a piacimento, per poi venire ricoperte dalla salsa di finocchi. A questo punto, si può insaporire il tutto spolverando dello zafferano e dello zenzero ed aggiungendo le cime precedentemente messe da parte.

Il risotto può essere servito sul piatto da portata oppure suddiviso in piccole porzioni, preparando delle porzioni già impiattate per ogni commensale.

Buon appetito!




Go Top