Ricotta di soia cremosa

La ricotta di soia costituisce una gustosa alternativa cruelty-free a quella tradizionale, che si ottiene dalle proteine del siero del latte. Bastano pochissimi ingredienti per prepararla, e la si può rendere più o meno cremosa a seconda dei propri gusti dosandoli in modo adeguato.

Per preparare una ricotta di soia cremosa occorrono:
1l di latte di soia al naturale
50ml di aceto di mele
olio di semi di mais
sale fino
pepe

Ricotta di soia cremosaPer prima cosa,  bisogna versare il latte di soia, rigorosamente al naturale, all’interno di una pentola antiaderente e portarlo all’ebollizione, mescolandolo continuamente per evitare che si formino dei grumi. È bene risparmiarne una piccola porzione e metterla da parte per utilizzarla in seguito. Dopo averlo scaldato, lo si deve trasferire in un recipiente di vetro e mescolare con l’aceto di mele. Il tutto va coperto e lasciato riposare per almeno 2 ore, in modo che possa cagliare.

La restante porzione di latte di soia dev’essere mescolata con dell’olio di mais in proporzione 1:2. Più latte ed olio di aggiungono, più la ricotta diventerà morbida e cremosa. I due ingredienti vanno frullati ed il composto ottenuto riposto all’interno del frigorifero.

Dopo aver scolato il latte cagliato, lo si può unire al composto cremoso ed insaporire il tutto con un pizzico di sale e pepe. La ricotta va trasferita nell’apposito cestino forato e posta in un luogo fresco ed asciutto, dove deve riposare per almeno 12 ore. Una volta trascorso il tempo necessario alla sua maturazione, la si può impiegare come ingrediente per la preparazione o il condimento di altri piatti.

Qualunque sia l’utilizzo che ne fate, buon appetito!




Go Top