Ricetta di Pasqua: uova di cioccolato vegane

Posted In: Eventi, Ricette

Tag:, ,

L’uovo di Pasqua è una splendida tradizione che tutti adorano. La golosità delle uova di cioccolato è semplicemente irresistibile e, nonostante le grandi produzioni dolciarie stiano spopolando, quelle artigianali riescono a tenere il passo coi tempi.

Per preparare della uova di cioccolato vegane occorrono:
100g di cioccolato fondente o extra fondente per ognuna
frutta secca
mandorle sgusciate o in scaglie
nocciole tritate
miglio soffiato
pinoli interi
decorazioni di zucchero colorate

Per dare la forma ideale alle uova sono necessari degli appositi stampi. Presso i negozi specializzati si possono facilmente reperire stampi di diverse dimensioni, quindi si può scegliere quelli più adatti all’uovo che si desidera realizzare.

CioccolatoIl primo passo consiste nel far bollire dell’acqua in un pentolino e tagliare le barrette di cioccolato, operando su un piano solido e cercando di ricavare dei pezzetti di piccole dimensioni. Essi vanno posti all’interno di un altro pentolino e lasciati sciogliere lentamente sul fuoco, mescolando il composto con un cucchiaio di legno. Il cioccolato deve raggiungere una temperatura interna di 45°C, quindi è consigliabile controllare il procedimento con l’ausilio di un termometro. Dopodiché, lo si lascia intiepidire fino a scendere ad una temperatura interna di 35°C.

Quando si è intiepidito, il cioccolato va posto su una superficie d’acciaio e lavorato con due spatole. In questo modo, lo si raffredda ulteriormente, fino a fargli raggiungere una temperatura interna di almeno 29°C. A questo punto, lo si versa nel pentolino con l’acqua e si mette il tutto a cuocere a bagnomaria, riportando la temperatura interna a 31°C.

Il cioccolato va versato all’interno dello stampo da ogni lato, cercando di muovere il contenitore in modo da distribuirlo omogeneamente. Quando tutti gli stampi sono stati rivestiti, vanno lasciati capovolti per almeno 30 minuti, in modo che il cioccolato assuma una composizione solida e compatta.
Quando entrambe le parti sono pronte, possono essere unite una con l’altra con l’ausilio del cioccolato caldo. Se si desiderano introdurre delle piccole sorprese all’interno delle uova, queste vanno inserite prima di effettuare la chiusura.

Quando le uova sono state chiuse saldamente, si possono decorare a piacimento. Le scelte più deliziose sono la frutta secca, le mandorle sgusciate o in scaglie, le nocciole triate, il miglio soffiato ed i pinoli interi. Per renderle ancora più colorate, si possono aggiungere anche delle piccole decorazioni fatte con lo zucchero, che possono anch’esse essere attaccate con il cioccolato caldo. Quando anche le decorazioni sono state fissate, le uova possono essere incartate oppure golosamente mangiate!

Buon appetito!




Go Top