Ravioli ripieni di zucca e castagne alla salvia

I ravioli sono un rinomato prodotto della cucina italiana. Per renderli un delizioso primo piatto dal sapore autunnale, con cui far ingolosire grandi e piccini, si possono riempire con della polpa di zucca e delle castagne tritate e condire con una salsa a base di salvia.

Per preparare dei ravioli ripieni di zucca e castagne alla salvia per 4 persone occorrono:
500g di farina di grano duro
500g di zucca
350g di castagne
2 spicchi d’aglio
3 cucchiaini di lievito
olio extravergine di oliva
sale
pepe
curry
una manciata di foglie di salvia

CastagneLa zucca va tagliata a fette di uguali dimensioni e bollita in una pentola piena d’acqua per circa 10 minuti, mentre le castagne tritate e fatte cuocere per circa 5 minuti. Dopo aver scolato e schiacciato la polpa della zucca fino a ridurla in poltiglia, bisogna mescolarla con le castagne ed aggiungervi il lievito, un pizzico di sale e pepe e, per conferire al tutto un sapore più intenso, l’aglio e del curry. L’impasto dev’essere lavorato energicamente fino a quando non ottiene una composizione liscia ed omogenea, per poi essere avvolto in un foglio di pellicola e riposto nel frigorifero.

La farina va versata all’interno di un recipiente di grandi dimensioni e disposta a fontana. Al centro di essa, bisogna versare un pizzico di sale e, a poco a poco, un filo d’olio extravergine di oliva e l’acqua di cottura della zucca, continuando ad impastare il tutto. Una volta ottenuto un panetto, bisogna lasciarlo riposare per almeno 30 minuti a temperatura ambiente.

Dopo aver steso ed assottigliato l’impasto, bisogna dividerlo in due parti uguali. Dopo aver suddiviso la crema a base di zucca e castagne in tante farciture ed aver adagiato queste su una delle due sfoglie, è necessario stendere l’altra sopra di essa, chiudendo ciascun ripieno all’interno del rispettivo raviolo. A questo punto, si possono tagliare e far bollire in una pentola piena d’acqua.

Le foglie di salvia devono essere tritate e distribuite sul fondo di una padella insieme ad un pizzico di sale e pepe, per poi farvi saltare ed insaporire i ravioli. Terminata la cottura, è opportuno lasciarli raffreddare e servirli a temperatura ambiente.

Buon appetito!




Go Top