Ratatouille alle erbe aromatiche

La ratatouille niçoise o, più semplicemente, ratatouille, è una specialità tipica della cucina francese, in particolar modo della tradizione provenzale. Si tratta di un piatto a base di verdure stufate che anche nella sua versione originale non include alcun ingrediente di origine animale.

Per preparare una ratatouille alle erbe aromatiche occorrono:
250g di zucchine
250g di melanzane
300g di peperoni
una cipolla
uno spicchio d’aglio
300g di passata di pomodoro
erbe aromatiche
olio extravergine di oliva
sale

Le prime cose da fare consistono nel lavare accuratamente le verdure e nel tritare finemente una parte delle erbe aromatiche in una ciotola. Tra le più consigliate ci sono il timo, il rosmarino e la maggiorana, ma è opportuno favorire i propri gusti. Dopo aver aggiunto a quest’ultima un filo d’olio ed un pizzico di sale, bisogna mescolarle e metterle a macerare.

RatatouilleIntanto, le fette di cipolla vanno fatte appassire in una padella con un filo d’olio. Quando si ammorbidiscono e diventano trasparenti, si possono introdurre anche i peperoni. È consigliabile utilizzarne uno rosso ed uno verde, in modo da variare sia il colore che il sapore del piatto. Dopo aver mescolato il tutto con un cucchiaio di legno, si possono aggiungere anche la passata di pomodoro, un filo d’olio ed un pizzico di sale, nonché le rimanenti erbe aromatiche intere, per poi mescolare nuovamente e trasferire il tutto all’interno di una teglia di grandi dimensioni.

A questo punto, si possono friggere le zucchine e le melanzane. Il procedimento si può effettuare nella stessa padella con un filo d’olio, ma è consigliabile occuparsene individualmente. Dopo averle fritte e lasciate asciugare dell’olio in eccesso su un foglio di carta assorbente, si possono introdurre nella teglia insieme agli altri ingredienti.
Dopo aver condito il piatto con un ulteriore pizzico di sale e l’emulsione aromatica preparata in precedenza, lo si può cuocere.

La ratatouille si può servire non appena termina la sua cottura, accompagnandola con del pane tostato o con qualche crostino artigianale, oppure conservare per 3 giorni all’interno del frigorifero.

Buon appetito!




Go Top