Quinoa e amaranto con verdure e frutta secca

Per un piatto dal contenuto ricco ed equilibrato, la scelta più adeguata sono i cereali, la verdura e la frutta secca, che costituiscono uno straordinario mix di carboidrati, proteine e grassi buoni, nonché vitamine, sali minerali e fibre. Nonostante contenga un sacco di elementi nutritivi, risulta leggero e genuino, quindi perfetto per chi desidera assumere l’energia necessaria ad affrontare la giornata mantenendosi in perfetta forma.

Per preparare un piatto d’amaranto e quinoa con verdure e frutta secca occorrono:
100g di quinoa
200g d’amaranto
200g di tofu
2 zucchine
100g di pomodori
200g di piselli
200g di carote
50g di noci
100g d’anacardi
2 spicchi d’aglio
lievito in scaglie
olio extravergine di oliva
sale

Quinoa e amarantoDopo aver portato una pentola d’acqua all’ebollizione, bisogna versare al suo interno un pugno di sale e l’amaranto, che va cotto per circa 45 minuti. Il tofu e le verdure, invece, vanno lavati e tagliati. È consigliabile affettare quest’ultime a cubetti e lasciarle riposare nello stesso contenitore per qualche minuto, in modo che i loro aromi e sapori si amalgamino prima della cottura. Anche le noci vanno tagliate in piccole parti, dopo esser state sbucciate.

Mentre l’amaranto cuoce e le verdure combinano i loro sapori, bisogna far scaldare un filo d’olio extravergine di oliva in una padella e, a parte, tritare gli spicchi d’aglio. Quando l’olio raggiunge una temperatura elevata, si possono far soffriggere per circa 5 minuti e, successivamente, cuocervi anche il tofu, le verdure e le noci. È bene mescolarli di tanto in tanto, per evitare che si brucino. La cottura deve avvenire in modo omogeneo e durare circa 10 minuti.

A metà della cottura dell’amaranto, questo va mescolato con la quinoa. Dopo averli lasciati riposare per qualche minuto, si può unire il tutto ed arricchirlo con delle scagliette di lievito.

Buon appetito!




Go Top