Plumcake fruttoso

Posted In: Ricette

Tag:

Il plumcake alla frutta è un mix di sapori ed emozioni, il dolce ideale per la famiglia nei freddi, lunghi e grigi pomeriggi invernali, una fetta di energia e colore, per il piacere del palato e il risveglio dei sensi, una merenda genuina e sostanziosa.
Uvetta, un goccio di rum, pinoli, vaniglia e qualche spezia, possono rendere speciali anche i momenti più semplici, come incontrare le amiche, i bambini che giocano, o fare colazione la domenica tutti insieme.
Quando si tratta di torte da preparate in casa, l’aggiunta di frutta secca ci spaventa sempre un po’. Il suo alto valore nutritivo e il consistente apporto proteico, la rende particolarmente indicata nella dieta vegana e vegetariana.
Quella con guscio (noci, mandorle, arachidi, pinoli, pistacchi, nocciole, anacardi, ecc.) è ricca di grassi insaturi (quei grassi che fanno ben, antinfiammatori e antiossidanti naturali) e povera di zuccheri.
La frutta essiccata (quella privata dell’acqua) è ricca di zuccheri, sali minerali, proteine e fibre (indicata soprattutto per chi ha bisogno di molta energia fisica).
Unire qualche goccia di rum nell’impasto, ci lascia titubanti. Se in casa ci sono bambini, possiamo sempre sostituire il rum con una fialetta di essenza di vaniglia.
Il nostro protagonista odierno è dunque il plumcake di frutta secca.
Le dosi indicate di seguito servono alla preparazione di un plumcake per 4 persone:
Gli ingredienti sono: 150 gr di zucchero, 150 gr di olio extra vergine di oliva, 100 gr di farina doppio zero, 100 gr di farina di mandorle, 50 gr di farina integrale, 1 pizzico di sale, 1 cucchiaio di lievito in polvere per dolci, 1 cucchiaio di rum o una fialetta di essenza di vaniglia, 100 gr di uvetta, 100 gr di pinoli, cannella.
Come prepararla:
impostiamo il termostato del nostro forno a 180°.
In una ciotola, mettiamo lo zucchero e l’olio extra vergine di oliva.
Lavoriamo energicamente con un cucchiaio di legno o con un mixer elettrico, fino a quando l’impasto non sarà omogeneo.
Aggiungiamo le farine setacciate (un tipo per volta), il sale, il lievito, il rum (o la fialetta di essenza di vaniglia) l’uvetta, i pinoli.
Attenzione! Per evitare che l’uvetta si depositi sul fondo della nostra torta, è fondamentale che, prima di essere aggiunta al composto, sia stata velocemente passata in farina.
Uniti tutti gli ingredienti, mescoliamo bene.
Scegliamo una tortiera di forma lunga e rettangolare. Imburriamola o poniamo all’interno della carta da forno.
A questo punto versiamo l’impasto e cuociamo sulla griglia, a metà altezza: in questa posizione la cottura sarà omogenea.
Lasciamo cuocere per 30 minuti. Trascorso il tempo, verifichiamo la perfetta cottura del dolce, infilando la punta di un coltello nell’impasto. Nel caso in cui parte dell’impasto restasse attaccato al coltello, significherebbe che il nostro plumcake è ancora crudo. Facciamo dunque cuocere ancora per 5 o 10 minuti. A cottura terminata, lasciamo raffreddare in forno per 10 minuti. Disponiamo il nostro dolce su un vassoio. Spolveriamo la superficie con zucchero a velo vanigliato e cannella.
Con poca fatica, semplici ingredienti e un’ora del nostro tempo, possiamo gustare il nostro energetico e salutare plumcake, insieme ad una tazza calda di tè al limone, caffé, oppure orzo e cacao.




Go Top