Pizza vegana ai pomodori e zucchine

Posted In: Ricette

Tag:,

La pizza vegana alle verdure è una originale e gustosa pizza cruelty-free, del tutto priva di ingredienti di origine animale. Oltre che con i pomodori di Pachino e le zucchine, è farcita con una manciata di olive, germogli di soia e pinoli.

Per preparare 4 pizze vegane ai pomodori e zucchine occorrono:
500g di farina
500g di passata di pomodoro
5 pomodori di Pachino
5 pomodori secchi
3 zucchine
una manciata di olive
una manciata di germogli di soia
una manciata di pinoli
un cucchiaino di lievito madre
olio extravergine di oliva
sale

La farina va versata all’interno di una ciotola e mescolata con il lievito, un cucchiaio di olio extravergine di oliva e dell’acqua tiepida, da aggiungere a poco a poco fino a quando non si ottiene un impasto gommoso. Questo va diviso in 4 parti uguali, adagiato in un luogo caldo e asciutto, coperto con un panno da cucina e lasciato riposare per almeno 60 minuti.

Al termine della lievitazione, ciascun impasto va steso su una spianatoia leggermente infarinata e trasformato in una sfoglia con un diametro di circa 20 centimetri e uno spessore di circa mezzo centimetro. Dopo aver unto il fondo di una teglia con un filo di olio extravergine di oliva, vi si possono adagiare le paste. A questo punto, si possono coprire con uno strato di passata di pomodoro e arricchire con le zucchine affettate sottilmente, i pomodori di Pachino tagliati a metà e infine i pomodori secchi tagliati a pezzettini. Su di essi, si possono spargere le olive, i germogli di soia e i pinoli.

Le pizze vanno infornate e cotte ad una temperatura di 180°C per circa 25 minuti.

Buon appetito!




Go Top