Pennette rosse alla barbabietola

Per preparare un piatto semplice ma invitante, genuino e nutriente nonché di sicuro successo, una scelta particolarmente interessante è quella delle pennette rosse alla barbabietola. Quest’ortaggio dalla colorazione rossa, vivida e brillante rappresenta un ottimo colorante culinario naturale e può fornire a qualunque piatto un tocco estetico notevole.

La preparazione è molto semplice e non richiede particolari abilità culinarie né strumenti specifici. Si può utilizzare il tipo di pasta che si preferisce e le barbabietole fresche o precotte.

Per preparare una porzione di penne rosse alla barbabietola per 4 persone occorrono:
400g di pennette
2 barbabietole
80g di gherigli di noce
50g di tofu
olio extravergine di oliva
sale q.b.
pepe q.b.

Crema di barbabietolaLe barbabietole vanno pulite e lessate in una pentola d’acqua bollente e salata, dopodiché scolate per bene. In alternativa, per rendere la preparazione del condimento più facile e veloce, si possono utilizzare delle barbabietole precotte, che si possono trovare imbustate sotto vuoto al supermercato.
Quando sono pronte, devono essere frullate insieme alla prima metà dei gherigli di noce unendo gradualmente al composto il tofu e, a piacimento, il sale ed il pepe. Il tutto va frullato fino a quando non raggiunge una consistenza cremosa ed omogenea.

La pasta va cotta come di consueto. Se ne può utilizzare qualunque tipologia ma quelle corte, come le pennette, i fusilli, le farfalle ed i rigatoncini, sono in grado di trattenere meglio il condimento. In ogni caso, è preferibile seguire il proprio gusto.
Mentre la pasta cuoce, il condimento va versato in un contenitore adeguato insieme a dell’olio extravergine di oliva e riscaldato: si può utilizzare il forno a microonde oppure il fornello a gas, mantenendo la fiamma bassa e mescolando il tutto per evitare che si attacchi al contenitore.

Quando la pasta è pronta, va scolata e condita per bene, fino a quando non assume una splendida colorazione rossa. Prima di servirla, la si può guarnire con la seconda metà dei gherigli di noce ed un’ulteriore spolverata di pepe.

Buon appetito!




Go Top