Penne ai cavoli e peperoncino vegane

Le penne ai cavoli sono un piatto semplice e ricco di elementi nutritivi importanti, quali una buona dose di carboidrati ed una discreta quantità di vitamine e sali minerali. Per renderle ancora più gustose, si possono insaporire con del peperoncino e beneficiare delle sue proprietà antinfiammatorie e dimagranti.

Per preparare delle penne ai cavoli e peperoncino vegane per 4 persone occorrono:
400g di penne
100g di cavoletti di Bruxelles
8 foglie di cavolo nero
uno spicchio d’aglio
olio extravergine di oliva
aceto di mele
sale
pepe
peperoncino

Penne ai cavoli e peperoncinoI cavoletti di Bruxelles devono essere lavati, tagliati in quattro spicchi e privati delle loro parti più dure. Dopo aver pelato lo spicchio d’aglio, lo si deve far scaldare in un pentolino con un filo d’olio extravergine di oliva, per poi farvi rosolare i cavoletti per circa 5 minuti. È bene controllare costantemente il loro stato di cottura, per assicurarsi che non si ammorbidiscano troppo. Le foglie di cavolo nero, invece, vanno private della loro nervatura centrale, per conservarne soltanto la parte laterale più morbida e gustosa. Dopo averle tagliate e sminuzzate, si possono far bollire in un pentolino pieno d’acqua salata per qualche minuto, lasciandole ammorbidire.

Dopo averli scolati, i cavoletti di Bruxelles e le foglie di cavolo nero vanno mescolati e cotti nuovamente nella stessa padella antiaderente. A questo punto, si può togliere l’aglio ed insaporire i cavoli con un cucchiaio di aceto di mele, un pizzico di sale e pepe ed il peperoncino, in polvere o a pezzettini.

Le penne vanno cotte all’interno di una pentola piena d’acqua salata e scolati finché sono ancora al dente. Dopo averle mescolate con il condimento a base di cavoli, si devono far saltare in padella.

 

Buon appetito!




Go Top