Pasticcio di Vitelotte noire con crema di broccolo romanesco

Un piatto estremamente fantasioso e curioso nell’aspetto è il pasticcio di Vitelotte noire con crema di broccolo romanesco. Sostanzialmente, è uno sformato di Vitelotte noire, una varietà di patata violacea e dolciastra originaria del Perù, arricchito da una crema di broccolo romanesco, un tipo di cavolo broccolo conosciuto sin dai tempi dell’antica Roma.

Per preparare un pasticcio di Vitelotte noire con crema di broccolo romanesco occorrono:
800g di Vitelotte noire
un broccolo romanesco
una cipolla
latte vegetale
olio extravergine di oliva
sale
pepe
noce moscata
alloro

Pasticcio di Vitelotte noireInnanzitutto, bisogna pelare le Vitelotte e tagliarle in pezzi di piccole dimensioni, per poi cuocerle al vapore per circa 30 minuti, fino ad ammorbidirle e renderle facilmente riducibili in poltiglia. Una volta terminata la cottura, queste vanno messe da parte e lasciate raffreddare.
Il broccolo, invece, dev’essere lavato, tagliato e privato delle cime. Dopo averne messa da parte qualcuna, si può cuocere il tutto al vapore per circa 30 minuti. È consigliabile controllare periodicamente lo stato di cottura di quest’ultime, per evitare che si rovinino.

Le Vitelotte vanno schiacciate all’interno di un contenitore di grandi dimensioni e ridotte in poltiglia insieme ad un pizzico di sale, pepe e noce moscata. All’interno di una padella, invece, bisogna far riscaldare un filo d’olio extravergine di oliva insieme a qualche foglia di alloro. Quando inizia a soffriggere, queste vanno rimosse per introdurre la cipolla tritata, le Vitelotte schiacciate e poca acqua, in modo da formare un purè dalla composizione densa e compatta.

Il broccolo va frullato con un pizzico di sale, pepe e noce moscata, aggiungendo in seguito un filo di latte vegetale, preferibilmente di soia, e d’olio extravergine di oliva. La crema ottenuta va stesa su un piatto di grandi dimensioni.

Il pasticcio di Vitelotte dev’essere compattato ed adagiato delicatamente sulla superficie vellutata della crema di broccolo. Inoltre, lo si può guarnire con le cime precedentemente messe da parte.

 

Buon appetito!




Go Top