Paella vegana

La paella è una specialità della cucina spagnola originaria della regione valenciana e diffusasi in tutto il mar Mediterraneo e nell’America Latina. Si tratta di un ricchissimo primo piatto a base di riso al quale si aggiunge una grande varietà di ingredienti, tra cui verdure, brodi vegetali e spezie.

Per preparare una paella vegana per 4 persone occorrono:
400g di riso
200g di pomodori pelati
100g di pomodori ramati
100g di peperoni rossi
50g di piselli
50g di fave
30g di carote
30g di fagiolini
30g di cipolle
uno spicchio d’aglio
500ml di brodo vegetale
un peperoncino
un pizzico di paprica
un pizzico di zafferano
olio extravergine d’oliva
sale
pepe

Innanzitutto, bisogna lavare le verdure sotto l’acqua corrente e tagliarle in pezzi di medie dimensioni, mentre i fagiolini vanno sbollentati e scolati, per poi essere tritati finemente insieme all’aglio ed al peperoncino.

PaellaDopo aver oliato una padella di grandi dimensioni o, se possibile, una vera e propria paellera, si possono far imbiondire la cipolla, il trito d’aglio ed il peperoncino per circa 5 minuti, dopodiché aggiungere le verdure e farle saltare per altri 10 minuti. In seguito, bisogna introdurre nella padella anche la metà dei pomodori pelati a disposizione e mescolarli con gli altri ingredienti, quindi versare le spezie e mescolare nuovamente. Dopo aver unito al contenuto della paellera anche il brodo vegetale, si può far bollire il tutto.

Quando il brodo sbollisce, si può introdurre anche il riso, versandolo a pioggia all’interno della paellera. A questo punto, bisogna coprire il tutto con il coperchio e farlo cuocere fino a quando il brodo non viene assorbito completamente. Mentre gli ingredienti assorbono il brodo, è opportuno aggiungere progressivamente dell’acqua.

Quando il brodo è stato completamente assorbito, si possono aggiungere anche i pomodori pelati rimasti e dell’altra acqua, per poi continuare a cuocere il tutto a fiamma bassa. Dopo aver lasciato al riso il tempo di assorbire l’acqua, si può regolare il sapore con il sale e far bruciacchiare il fondo della paellera spegnendo il fuoco e lasciando il suo contenuto immobile per circa 15 minuti.




Go Top