Menù di San Valentino: paccheri, seitan e torta di pere

Posted In: Ricette

Tag:, , ,

La festa più romantica dell’anno, ormai, è alle porte: per stupire la propria dolce metà facendo le cose in grande, un’eccellente opzione è quella di una cena sfiziosa, salutare ed assolutamente cruelty free! Preparare una cena vegana è sicuramente uno splendido modo di celebrare il proprio amore nel totale benessere.

Paccheri al pesto di pomodori secchiIl primo piatto proposto non è particolarmente complesso nella preparazione ma offre un risultato sicuramente invitante: i paccheri al pesto di pomodori secchi, che sono anche un piatto tipico della cucina mediterranea. Per prepararne una porzione per la coppia occorrono:
200g di paccheri
70g di pomodori secchi
30g di pinoli
30g di olive nere
peperoncino q.b.
prezzemolo q.b.

La preparazione dei paccheri è piuttosto semplice ma per la buona riuscita del piatto è necessario preparare un pesto di pomodori secchi omogeneo. Per fare ciò, bisogna versare i pomodori in un mixer senza scolare l’olio, quindi aggiungere i pinoli e le olive e frullare il tutto fino a quando il composto non risulta abbastanza compatto. Quando il preparato ha raggiunto tale condizione, si possono aggiungere il peperoncino ed il prezzemolo; è sconsigliabile, invece, versare altro sale poiché i pomodori secchi sono già di per sé piuttosto salati.

Nel frattempo si possono cuocere i paccheri. Prima di scolarli, bisogna prelevare un bicchiere dell’acqua di cottura, che va aggiunta nuovamente quando essi vengono uniti al pesto. La cottura deve avvenire a fuoco lento fino a quando il piatto non è perfettamente amalgamato. Per rendere il piatto più croccante, inoltre, si può aggiungere un po’ di pangrattato tostato.

Seitan con zucca e funghiIl secondo piatto proposto è a base di seitan. Se la propria dolce metà non ha ancora avuto l’occasione di assaggiare questo alimento, questa è l’occasione giusta per servirglielo. Una ricetta sicuramente appetitosa è quella del seitan con zucca e funghi. Per prepararne una porzione per la coppia occorrono:
250g di seitan
1 zucca piccola
200g di funghi freschi
cipolla, carote e sedano q.b.
sale, pepe e olio q.b.
vino bianco

Dopo aver pulito e tagliato gli odori, questi vanno messi a stufare in un tegame con un filo d’olio di oliva fino a quando non diventano morbidi. I funghi devono essere lavati e tritati, mentre il seitan e la zucca tagliati a pezzetti.

Quando il primo composto assume una consistenza idonea, bisogna aggiungere gli altri ingredienti e sfumare il tutto con un buon bicchiere di vino bianco. La cottura deve durare circa 15 minuti, dopodiché si può regolare il gusto con il sale ed il pepe.

Torta di pere al cacao e cannellaPer concludere la cenetta romanticamente vegana non può, di certo, mancare il dessert: la proposta consiste in un’invitante torta di pere al cacao e cannella. Per prepararne una occorrono:
200g di farina bio
100g di zucchero di canna grezzo
100g di cacao amaro in polvere
3 pere
margarina vegetale q.b.
1 bustina di lievito per dolci
300ml di latte di soia o di riso
1 bicchiere di olio di semi
cannella q.b.

Dopo aver tagliato e sbucciato accuratamente le pere, vanno unite ad un composto di farina, cacao, lievito e zucchero, quindi bisogna versare lentamente il latte vegetale scelto e l’olio di semi ed amalgamare il tutto con una frusta fino a quando non risulta abbastanza liquido e senza grumi.

Quando raggiunge la consistenza adatta, il composto va diviso in due parti, una delle quali deve essere versata in una tortiera imburrata di margarina. Questa parte va decorata con le pere e la cannella, quindi coperta con il resto dell’impasto. La cottura deve avvenire ad una temperatura di 180°C e durare circa 45 minuti.

Questa è un’ottima linea guida per preparare un’eccellente cena vegana ma, ovviamente, lo si può personalizzare cambiando delle portate o addirittura modificando le ricette. In ogni caso, buon appetito e buon San Valentino!




Go Top