L’uomo che mangia solo pizza da più di 25 anni

Dan Janssen è americano, vegetariano dall’adolescenza e si nutre unicamente di pizza da più di 25 anni. Ha sviluppato, sin da giovanissimo, una profonda coscienza dei diritti degli animali ed un forte desiderio di tutelarli, così ha optato per un regime alimentare vegetariano, eliminando drasticamente la carne dalla sua dieta. Non amando le verdure, però, ha cercato una scelta alternativa che fosse altrettanto nutriente ed ha trovato la soluzione in uno dei piatti italiani più apprezzati in tutto il mondo: la pizza.

L’americano ha cominciato a mangiare esclusivamente la pizza al formaggio, senza mai cambiare menù: ancora oggi, dopo un quarto di secolo, questa pietanza costituisce la sua unica fonte di nutrimento. “E non sto parlando solamente di una fetta di pizza al giorno” ha precisato lui stesso nel corso di un ‘intervista. “Di solito, mangio una pizza intera. E solo al formaggio. Non mi stanca mai. Se cambio ristorante o scelgo un altro marchio, per me è come mangiare un pasto totalmente differente”.

L'uomo che mangia solo pizza da più di 25 anniNegli Stati Uniti, la pizza non è considerata un alimento salutare perché, a differenza di quanto accade in Italia, viene solitamente preparata con ingredienti di bassa qualità e dall’altissimo contenuto di grassi. Per questo, rientra nella categoria del junk food, ovvero del cibo spazzatura, insieme a molte altre specialità consumate quotidianamente dagli statunitensi, quali hamburger, hot dog, patatine fritte e tutte le bibite gassate e zuccherate. I danni causati all’organismo dagli alimenti di questo tipo sono ormai noti ed includono l’obesità, il diabete, le malattie cardiovascolari, la depressione ed alcuni tipi di cancro. A dispetto di ciò, Dan Janssen afferma di essere una persona assolutamente sana, in forma e piena di energia: “Si potrebbe pensare io sia una persona grassa e non in salute. In realtà sono magro, ho molta energia e mi sento al massimo della mia forza ogni giorno”.

I fatti sembrano confermare le sue dichiarazioni e pare che la pizza abbia addirittura giovato alle condizioni fisiche dell’uomo, aiutandolo a contrastare una forma di diabete della quale ha sofferto fin da bambino. In particolare, secondo quanto lui stesso afferma, la pizza sarebbe un toccasana contro i suoi frequenti cali di zucchero. Il segreto potrebbe risiedere nella grande passione che ha per questo piatto, che lui assapora sempre con grandissimo piacere: in alcuni rari casi ed inspiegabilmente, i cibi più amati svolgono un’azione benefica sull’organismo.

L’aspetto di questa vicenda che colpisce e fa riflettere è che Dan Janssen è un ammirevole esempio di come si possano amare incondizionatamente gli animali. Nella scala dei suoi valori, l’americano ha anteposto alle sue esigenze ed ai suoi gusti il suo grande rispetto per la vita, che deve essere trattata con la stessa cura e la stessa dignità in ogni essere vivente. Ha compiuto un gesto di enorme portata etica, che non ha mancato di sensibilizzare l’opinione pubblica sull’importanza dell’amore e della protezione del mondo animale.




Go Top