Lasagna cruda vegana

Posted In: Ricette

Anche chi sceglie di mangiare crudista, o chi comunque preferisce piatti non cotti soprattutto nella stagione estiva, ha diritto a ricette di piatti freschi, belli, ma soprattutto saporiti!
Vediamo insieme come realizzare una lasagna crudista che appagherà il palato e la vista di crudisti, vegani e non!

Per realizzare la lasagna raw sono necessari questi ingredienti:
una dozzina di pomodori ciliegini o due pomodori maturi e sodi, due zucchine di medie dimensioni (meglio se piuttosto tenere), un avocado, una manciata di anacardi o di mandorle, panna vegetale, limone, sale e pepe a piacimento.

Il procedimento per realizzare la lasagna raw è molto semplice:
affettate le zucchine ed i pomodori (o i pomodorini) a fette molto sottili. Successivamente tagliate l’avocado a dadini molto piccoli. Mescolate accuratamente in una ciotolina la panna vegetale (si consiglia quella di riso, ma vanno benissimo anche le altre panne vegetali) con il succo che avrete spremuto da mezzo limone, un pizzico di sale e una spolverata di pepe nero.
Mettete su un piatto da portata o su un piatto singolo (potete già suddividere le dosi per il numero dei commensali) le fette di zucchina. Cospargetele le zucchine con una parte dell’emulsione panna-limone. Aggiungete uno strato di pomodori, parte dell’avocado e una spolverata di anacardi sminuzzati nel mixer, o in alternativa delle lamelle di mandorle pelate.
Procedete fino all’esaurimento degli ingredienti, cospargete la superficie con altre mandorle o anacardi e lasciate poi riposare in frigorifero per almeno mezz’ora.

In alternativa all’avocado si può utilizzare altra frutta fresca a piacimento, come ad esempio fettine di mela rossa. In questo caso tagliate la mela a fette sottilissime ed irroratele con succo di limone, sale e un pizzico di curry. Il sapore del piatto cambierà completamente rispetto alla ricetta presentata, ma sarà comunque molto gustoso.

Abbiamo realizzato la lasagnetta raw con le zucchine, ma nulla vieta di sostituirle ad altri ortaggi a piacimento, come ad esempio melanzane (per una parmigiana crudista) o cetrioli a cui consigliamo però di abbinare gli anacardi e non le mandorle, in quanto il sapore dei cetrioli le coprirebbe eccessivamente.

Variante vegetariana: i vegetariani possono aggiungere alla lasagna raw dei formaggi a fettine tra uno strato e l’altro, come ad esempio feta sbriciolata o fettine di mozzarella, o ancora un sottile strato di ricotta. In questo caso diminuite leggermente la dose di succo di limone nell’emulsione, per evitare il rischio di ottenere un piatto troppo acido che potrebbe non incontrare il piacere di tutti.

In alternativa si può sostituire il limone dell’emulsione con del succo di pompelmo, altrettanto acido ma molto saporito e in grado di aggiungere un ulteriore tocco di freschezza alla lasagna raw.

 

raw-lasagna1




Go Top