La quinoa e le sue importanti proprietà nutritive

Posted In: Alimenti

Tag:, , ,

La quinoa è una pianta che, per un lungo periodo, ha rappresentato un elemento fondamentale dell’alimentazione dei popoli andini, entrando in contrapposizione con il grano, considerato sacro dalla cultura cattolica dell’epoca della conquista spagnola.  È uno pseudocereale a tutti gli effetti e viene utilizzato per produrre una farina altamente proteica e versatile in cucina.

La quinoa è un’eccezionale fonte di proteine vegetali, in quanto possiede tutti gli amminoacidi essenziali in quantità bilanciate, ed è priva di glutine, quindi adatta a chi soffre di celiachia. Fornisce anche un ottimo apporto di grassi polinsaturi, che sostengono la circolazione e mantengono il cuore e le arterie in salute, e di fibre che, insieme alle sue proprietà emollienti, possono regolare le funzioni intestinali, rinforzare il sistema cardiovascolare e contrastare l’ulcera e la gastrite, oltre a mantenere basso il livello della glicemia, combattendo anche il diabete. Non mancano le vitamine, con delle notevoli percentuali di vitamina B2, vitamina C e vitamina E, ed i sali minerali, con un ottimo apporto di ferro, calciomagnesio.

Nella quinoa si trovano anche degli antiossidanti, tra cui la già citata vitamina E, i flavonoidi e la trimetilglicina, che contrastano le azioni dei radicali liberi e che, quindi, rallentano l’invecchiamento della pelle. Inoltre, i flavonoidi si sono dimostrati efficaci anche nel contrastare l’insorgere del cancro, mentre la trimetilglicina svolge un’azione protettiva nei confronti del DNA.

QuinoaLa quinoa si presta ottimamente a diversi tipi di preparazioni ma prima di utilizzarla va lasciata in ammollo per almeno 5 ore. Questa fase è essenziale, in quanto la permanenza nell’acqua la priva della saponina, che è una sostanza indesiderata. Proprio per questo motivo, i chicchi vanno sciacquati nell’acqua corrente.
Quando è stata ripulita, la quinoa può cuocere in 20 minuti, per poi essere pronta per la preparazione di gustose insalate estive, frittelle e polpette. Con la farina, invece, si possono realizzare degli ottimi dolci, come i muffin e le torte.




Go Top