Involtini vegetariani: due ricette golose

Posted In: Ricette

Tag:,

Oltre ad essere un toccasana per la nostra salute, le verdure possono diventare uno secondo piatto squisito ed invitante poiché possono essere l’ingredienti principale di tante ricette di semplice e rapida realizzazione. Gli involtini vegetariani sono, a questo proposito, dei piatti tanto golosi quanto sani, quindi adatti a qualunque dieta.
Tra i più apprezzati ci sono gli involtini di melanzane e quelli di verza.

Per preparare degli involtini di melanzane vegetariani per 4 persone occorrono:
2 melanzane di grandi dimensioni
1 cipolla
pangrattato q.b.
4 o 5 foglie di basilico
olio extravergine d’oliva
olio da frittura
sale

Involtini di melanzana vegetarianiLe melanzane vanno tagliate a fette ed immerse nell’acqua con il sale per un paio d’ore . Dopo averle sciacquate ed asciugate, vanno fritte con l’olio caldo, quindi lasciate nuovamente ad asciugare su della carta da cucina per circa 5 minuti.
Il pangrattato va abbrustolito a fuoco moderato, mescolandolo continuamente. Dopo averlo lasciato intiepidire, va messo in una ciotola e mescolato con le foglie di basilico e la cipolla finemente tritate ed un filo d’olio extravergine d’oliva. Il composto va versato al centro di ciascuna fetta di melanzana, le quali devono essere poi arrotolate su loro stesse e bloccate con uno stuzzicadenti.
Gli involtini possono essere posizionati comodamente su una teglia unta d’olio ed infornate a 200°C per circa 20 minuti. Si possono servire calde o a temperatura ambiente.

 

Per preparare degli involtini di verza vegetariani per 4 persone occorrono:
12 foglie di verza
250g di riso basmati o thaibonnet
100g di tofu
1 patata di medie dimensioni
1 cipolla di medie dimensioni
2 spicchi d’aglio
vino bianco
brodo vegetale
pangrattato q.b.
olio extravergine d’oliva
sale

Involtini vegetariani di verzaLa cipolla e l’aglio vanno tagliati e soffritti in un tegame con un filo d’olio, mentre la patata affettata a dadi e fatta cuocere finché non è ben cotta. A questo punto si aggiunge il riso, lo si fa tostare con il condimento e lo si bagna con mezzo bicchiere di vino bianco e, dopo qualche istante, con due mestoli di brodo caldo, attendendo che il liquido di cottura venga assorbito. Il riso va quindi mantecato con il tofu a pezzetti.
Le foglie di verza vanno scottate nell’acqua bollente per qualche minuto, quindi stese su un piano e farcite con il riso. Ogni foglia va chiusa come se fosse una specie di fagottino e disposta dentro una pirofila unta d’olio. Gli involtini vanno bagnati con un mestolo di brodo, spolverati con un po’ di pangrattato ed infornati a 180° per circa 20 minuti. Vanno serviti caldi.

Che abbiate preparato gli involtini di melanzana, di verza o entrambi, buon appetito!




Go Top