Il succo di pompelmo mantiene il cuore elastico

Una buona spremuta di pompelmo è quello che ci vuole durante le calde giornate estive. Oltre a rinfrescare, sembra che contribuisca ad elasticizzare i tessuti del cuore, garantendone il perfetto mantenimento e funzionamento.

Secondo lo studio condotto recentemente dai ricercatori francesi del French National Institute for Agricultural Research di Clermont-Ferrand, il pompelmo elasticizza i tessuti dell’apparato circolatorio e del cuore, garantendone un ottimo mantenimento ed un corretto funzionamento. Consumandone un bicchiere al giorno, è possibile prevenire l’irrigidimento delle vene e delle arterie.  Il merito di quest’incredibile proprietà va conferito alla presenza dei flavononi, dei componenti naturali contenuti nel pompelmo e, più in generale, negli agrumi.

Succo di pompelmoLa ricerca ha coinvolto un campione di 48 donne in menopausa, che sono state divise in due gruppi. Ad entrambi è stato somministrato un bicchiere di succo di pompelmo di 340ml al giorno, rispettivamente comprensivo e privato dei flavononi. Secondo i risultati raccolti durante i 6 mesi dello studio, le donne appartenenti al primo gruppo hanno beneficiato di un miglioramento dello stato delle arterie, in particolare della loro elasticità, riducendo il rischio dell’insorgenza dei disturbi e delle patologie cardiovascolari.

Il consumo regolare del succo del pompelmo, dunque, è un’abitudine salutare che dovrebbe essere introdotta nel piano alimentare di ogni donna in menopausa, al fine di far fronte al naturale irrigidimento dei tessuti e dei vasi sanguigni che si sviluppa con l’avanzare dell’età. Per fruire al meglio dei suoi benefici, è bene consumare il succo di un frutto fresco immediatamente dopo la sua spremitura, in modo che il suo ricco contenuto di vitamine e sali minerali non si disperda.




Go Top