Gnocchi di tofu al curry

Gli gnocchi sono un piatto tipico della cucina italiana diffuso in tutto il mondo. La loro preparazione varia da un paese all’altro, ma si tratta sempre di piccole porzioni di impasto bollite e condite in diversi modi. Una versione originale e sfiziosa è quella degli gnocchi di tofu al curry.

Per preparare degli gnocchi di tofu al curry per 4 persone occorrono:
500g di tofu al naturale
200g di farina di riso
un cucchiaio di farina di semi di carruba
sale
pepe
– curry
coriandolo
salvia

TofuPer prima cosa, bisogna affettare il tofu e frullarlo con le farine e qualche cucchiaio d’acqua fino a quando non si ottiene un impasto liscio ed omogeneo. A questo punto, lo si può salare, pepare ed insaporire ulteriormente con qualche cucchiaino di curry. Per conferire alla preparazione un sapore ancora più intenso e particolare, si possono aggiungere anche del coriandolo e qualche foglia di salvia tritata. Dopo aver introdotto le spezie e le erbe aromatiche, si deve frullare nuovamente il tutto.

L’impasto va steso su un piano di lavoro infarinato e lavorato fino a diventare in una palla, da cui è necessario ricavare dei cordoncini dello stesso diametro. Questi devono essere tagliati in piccoli pezzi e ciascuno di quest’ultimi impressi sui rebbi di una forchetta, per conferire loro la caratteristica forma degli gnocchi.

Dopo aver riempito una pentola con dell’acqua salata, bisogna portarla all’ebollizione ed immergervi gli gnocchi. È consigliabile introdurne pochi alla volta e, dopo essere venuti a galla, attendere un paio di minuti prima di scolarli.

Buon appetito!




Go Top