Gâteau di verdure e piselli vegano

Il gâteau, gatò o gattò è un piatto caratteristico della cucina campana la cui ricetta originale fa delle patate l’ingrediente principale. Si tratta di un piatto unico realizzabile in molteplici modi, ad esempio usando verdure e piselli, per conferire alla preparazione un profilo nutritivo ricco e completo.

Per preparare un gâteau di verdure e piselli vegano per 4 persone occorrono:
5 foglie di verza
3 patate
un cavolfiore
un gambo di sedano
una carota
una cipolla
300g di piselli
farina di ceci
pangrattato
200ml di latte vegetale
olio extravergine di oliva
sale
pepe
prezzemolo

CavolfiorePer prima cosa, bisogna tagliare il cavolfiore in pezzi di uguali dimensioni e cuocerli al vapore, cercando di preservarne la fragranza ed il sapore. Al termine della cottura, lo si può frullare insieme ai piselli, qualche cucchiaio di farina di ceci ed il latte vegetale, preferibilmente di soia, per poi trasformare il tutto in una purea liscia ed omogenea. Successivamente, si possono aggiungere il sedano, la carota e qualche fetta di cipolla, dopodiché un pizzico di sale, pepe e prezzemolo tritato finemente. Il composto va frullato nuovamente per ottenere un impasto piuttosto denso ed omogeneo, sul quale bisogna grattugiare le patate.

Dopo aver cosparso il fondo di una teglia con un filo d’olio extravergine di oliva, vi si può trasferire e livellare una parte dell’impasto. Sulla sua superficie, si possono disporre le foglie di verza tagliate a striscioline, e ricoprire quest’ultime con la restante porzione del composto a base di verdure. Questo può essere a sua volta ricoperto con del pangrattato ed un filo di olio extravergine di oliva, in modo che durante la cottura, che deve avvenire ad una temperatura di 200°C e durare circa 60 minuti, si formi una crosticina croccante.

Buon appetito!




Go Top