Fusilli di canapa agli asparagi

La pasta di canapa si ottiene dalla lavorazione artigianale della farina di grano duro e dei semi della canapa, che conferiscono all’alimento un buon contenuto di proteine e fibre. Per servire ai propri commensali un’alternativa alla pasta tradizionale, i fusilli di canapa agli asparagi sono un piatto decisamente valido.

Per preparare dei fusilli di canapa agli asparagi occorrono:
400g di fusilli di canapa
800g d’asparagi
un gambo di sedano
una carota
una cipolla
600ml di brodo vegetale
olio extravergine di oliva
sale
pepe

Gli asparagi vanno privati delle parti più coriacee dei loro gambi con l’ausilio di un coltello e di quella più esterna utilizzando un pelapatate, dopodiché devono essere cotti all’interno di una asparagiera, immergendoli quasi completamente nell’acqua, a fiamma moderata per circa 15 minuti. Dopo averli tolti dal fuoco, bisogna scolarli, tagliarne le punte per metterle da parte ed affettare ciò che ne rimane.

SoffrittoIl sedano, la carota e la cipolla vanno pelati e tritati separatamente, per poi mescolarne una piccola porzione in una padella antiaderente e soffriggerli con un filo d’olio extravergine di oliva. Dopo averli lasciati rosolare, si possono introdurre anche gli asparagi. Quando si sono appassiti, si può versare anche il brodo vegetale, regolare il sapore con il sale ed il pepe e cuocere il tutto per altri 10 minuti. Infine, bisogna versarlo in un frullatore e ridurlo ad una crema liscia e densa.

Dopo aver portato una pentola d’acqua salata all’ebollizione, bisogna far cuocere la pasta alla canapa secondo i tempi indicati sulla confezione. Dopo averla scolata al dente, la si può condire con il sugo agli asparagi e far saltare per circa 2 minuti, lasciando che la insaporisca. Inoltre, la si può arricchire con le cime degli asparagi precedentemente messe da parte.

Buon appetito!




Go Top