Frutta e verdura: quale scegliere e perché?

In una dieta sana e completa, la frutta e la verdura sono due categorie alimentari indispensabili perché apportano all’organismo una grande quantità di elementi nutritivi essenziali, tra cui le vitamine, i sali minerali e le fibre. Nella maggior parte dei casi sono alimenti ipocalorici, poiché la loro composizione ha una percentuale d’acqua superiore all’80%.

Secondo alcuni studi, una buona dieta deve prevedere un consumo di circa 400g di verdura e 200g di frutta al giorno. Gli alimenti devono essere rigorosamente di stagione, quindi vanno escluse tutti quelli provenienti dalle serre, come i pomodori, i peperoni e le zucchine invernali, poiché perdono gran parte dei loro nutrienti a causa del cambiamento climatico.

La mela, uno dei frutti per eccellenza, contribuisce ad abbassare ed a regolarizzare la pressione. Grazie alle sue spiccate proprietà antitumorali, il suo consumo quotidiano riduce la probabilità di contrarre un tumore di oltre il 20%, mentre i fitonutrienti che contiene contrastano l’insorgenza delle malattie cerebrali, come l’Alzheimer ed il morbo di Parkinson.

L’arancia, il melone, il kiwi e l’uva nera sono i perfetti alleati per contrastare l’insorgenza di tumori ed altre malattie cardiovascolari, in quanto vantano delle importanti proprietà antiossidanti con le quali sono in grado di preservare le cellule dall’invecchiamento precoce causato dal consumo di ossigeno e dall’azione degli agenti dannosi, come il fumo e lo stress, che contribuiscono all’aumento della produzione dei radicali liberi.

Le noci possono sostenere le attività del cuore e del sistema cardiocircolatorio. Inoltre, contengono un’elevata quantità di proteine vegetali e grassi buoni, che forniscono all’organismo gli Omega-3 e gli Omega-6 in grado di controllare il livello del colesterolo nel sangue. Il contenuto calorico è chiaramente elevato, quindi il consumo va limitato fortemente.

frutti di bosco, tra cui la fragola, la ciliegia ed il lampone, sono un’ottima fonte di vitamine A, B1, B2 e C. In generale, possono contribuire a mantenere sane la vista e la pelle. Inoltre, regolano i livelli ormonali e rinforzano il sistema immunitario, contribuendo a scongiurare le malattie.

Frutta e verduracavoli, i pomodori e le carote sono degli eccezionali antiossidanti ed il loro consumo permette di mantenere l’organismo giovane e rinforzare le sue difese immunitarie, scongiurando l’insorgenza delle malattie cardiovascolari e dei tumori. Le carote, inoltre, migliorano l’abbronzatura della pelle.

Il carciofo è un’eccellente fonte di principi attivi. È il contorno perfetto per i pranzi e le cene abbondanti, poiché regola l’appetito e rende più efficiente il processo digestivo. Per le diete di chi soffre di diabete, sovrappeso o cellulite, è prezioso. Le sue proprietà, inoltre, regolarizza la pressione sanguigna e ripulisce il sangue dalle impurità.

broccoli vantano un notevole potere saziante, svolgono un’importante funzione antiossidante rafforzano il sistema immunitario. Sono perfetti per il trattamento dei tumori intestinali e possono contrastare i malanni all’apparato respiratorio. Sono anche un efficace rimedio alla ritenzione idrica, in quanto ripuliscono l’organismo dalle sostanze nocive accumulate.

Gli spinaci sono uno degli ortaggi più ricchi di ferro. L’acido folico lo rende meno biodisponibile ma è possibile migliorarne l’assorbimento consumando degli alimenti ricchi di vitamina C: per questo motivo, si possono combinare ottimamente con il peperone, beneficiando anche delle sue proprietà antiossidanti.

L’aglio è un antibiotico ed anticoagulante naturale. Effettua numerose azioni benefiche per l’organismo: tra le altre, favorisce la vasodilatazione, contribuisce a contenere il livello del colesterolo e rinforza le difese immunitarie, distruggendo i batteri e scongiurando l’insorgenza delle malattie. Inoltre, regola la glicemia e combatte l’invecchiamento delle cellule.

Le fave contengono una buona quantità di proteine e fibre, nonché di ferro. Effettuano un’azione benefica sul sistema cardiovascolare, stabilizzando il livello del colesterolo del sangue, e possono prevenire il diabete, l’artrite e l’osteoporosi. Anche la pelle ne beneficia, dal momento che contribuiscono a renderla sana e splendente.

 




Go Top