Frittata e frittatine di ceci con zucchine e carote

La frittata è un piatto di origine italiana principalmente costituito dalle uova. Questo, però, non significa che la cucina vegana non possa rielaborarne la ricetta privandola di qualsiasi ingrediente di origine animale, dal momento che si possono sostituire in moltissimi modi fantasiosi.

La farina di ceci, in particolare, è un ingrediente ricco di proteine vegetali e sali minerali che si presta benissimo alla sostituzione di quelli di origine animale, risultando molto più genuino e salutare.

Per preparare una frittata di ceci con zucchine e carote occorrono:
50g di farina di tipo 00
50g di farina di ceci
una zucchina
2 carote
mezzo cucchiaino di bicarbonato
150ml di latte vegetale
olio extravergine di oliva
sale
curry

Frittata veganaLe farine vanno setacciate all’interno di una terrina, al cui interno bisogna versare anche il latte vegetale, preferibilmente di soia, il bicarbonato ed un pizzico di curry. Se lo si desidera, si può introdurre anche del coriandolo intero. Dopo aver regolato il sapore dell’impasto con il sale, bisogna mescolare tutti gli ingredienti per farli amalgamare perfettamente tra di loro.
Le verdure, invece, devono essere lavate accuratamente, mondate e tritate in modo piuttosto fine, per poi essere unite e mescolate delicatamente con il composto.

Dopo aver oliato e scaldato a fiamma media un tegame con il fondo antiaderente, bisogna cuocere la frittata fino a quando non assume una colorazione dorata. Se si preferisce preparare un piatto di frittatine anziché una frittata intera, è sufficiente suddividere l’impasto in piccole porzioni, stenderle e cuocerle per qualche minuto su entrambi i lati.

Prima di essere servita, la frittata puòl essere guarnitea con delle erbe aromatiche e, successivamente, accompagnata in tavola con della verdura fresca e degli ortaggi di stagione.

Buon appetito!




Go Top