Dolcificare con lo sciroppo d’agave

Posted In: Alimenti

Lo sciroppo d’agave è un dolcificante naturale molto utilizzato da chi desidera mantenere un’alimentazione sana. Si ottiene dalla lavorazione dell’’agave blu o Agave tequilana ed è il perfetto sostituto dello zucchero in ogni ricetta di pietanze e bevande. È praticamente insapore, quindi dolcifica senza alterare il gusto degli altri ingredienti.

AgaveGrazie alla sua composizione, lo sciroppo d’agave è caratterizzato da un basso indice glicemico, che lo rende adatto alle diete dei soggetti iperglicemici o diabetici, e fornisce un ridotto apporto calorico, che ne fa il dolcificante perfetto per quelle ipocaloriche. Il suo contenuto è ricco di vitamine, fibresodio, calcio ed inulina, sostanza che aiuta a tenere sotto controllo il livello del colesterolo nel sangue. In sostanza, offre un contenuto nutritivo con il quale permette all’organismo di contrastare alcune patologie e disturbi, tra cui l’osteoporosi, la stitichezza ed una digestione lenta e laboriosa, oltre a rafforzare il sistema immunitario. Inoltre, secondo alcuni studi, possiede delle importanti proprietà antitumorali e può riportare in equilibrio la flora batterica intestinale.

Lo sciroppo d’agave contiene anche un’elevata quantità di fruttosio, che impone oculatezza nel suo consumo. La produzione di acido urico da parte dell’organismo potrebbe, infatti, determinare un indiretto aumento del livello dei trigliceridi e del colesterolo nel sangue.

Nonostante l’estratto della pianta sia particolarmente ricco di vitamine e zuccheri buoni, le lavorazioni industriali ad elevate temperature possono provocare alcune mutazioni che privano gli sciroppi così prodotti di una buona parte delle loro proprietà nutritive. La scelta di questo dolcificante, dunque , dovrebbe orientarsi verso quelli ottenuti dalle spremiture e dalle lavorazioni a freddo, che consentono di preservare la loro composizione originale.




Go Top