Dieta Dukan: benefici e… molte conseguenze

Posted In: Stile di vita

Tag:

In determinati periodi dell’anno si avverte maggiormente l’esigenza di perdere peso. Le possibilità di scelta tra le diete ipocaloriche proposte a chi ne ha l’intenzione sono molteplici e una delle tante è la celebre dieta Dukan.

La dieta Dukan prende il nome dal suo ideatore, il nutrizionista francese Pierre Dukan, che ha studiato questo particolare regime alimentare iperproteico per far perdere del peso corporeo. Esso si basa su quattro fasi, quali l’attacco, la crociera, il consolidamento e la stabilizzazione, ed in ognuna di esse si possono mangiare solo determinati alimenti, escludendo gli altri.

Brownies DukanIl piano alimentare include complessivamente 72 tipi di fonti proteiche, crusca d’avena e moltissimi liquidi, mentre la frutta e la verdura vengono integrate solo nelle ultime due fasi. Per cercare di smorzare la ripetitività della dieta in questione, Dukan ha creato una linea di prodotti alimentari a base proteica, come la pasta alle creme, i dolci e gli snacks, e consente il consumo di bibite gassate light dolcificate con l’aspartame, sostanza dall’utilizzo ampiamente controverso.

Con la dieta Dukan si può facilmente perdere peso ma seguire un regime alimentare così strutturato risulta pericoloso per l’organismo, dal momento che, ingerendo grosse quantità di proteine, viene indotta la chetosi: si tratta di un processo che si innesca quando il fegato, lo stomaco ed i reni vanno letteralmente in allarme a causa di un malfunzionamento metabolico che induce il dimagrimento. La chetosi danneggia fortemente i reni e sovraccarica il fegato, con delle conseguenze anche molto gravi per l’intero organismo. Altri importanti rischi per la salute dati da questa dieta sono i disturbi del sonno, le malattie cardiovascolari, la stipsi e la ritenzione idrica.




Go Top