Dadi di tofu al curry con zucchine alla menta e panna di soia

Il tofu è un alimento ampiamente diffuso nei paesi orientali e sempre più apprezzato anche dalla cucina occidentale. Si tratta di un eccellente sostituito degli ingredienti di origine animale, in quanto possiede un elevato tenore proteico al quale affianca un moderato contenuto di grassi prevalentemente insaturi. Lo si può cucinare e servire nello stesso modo in cui si cucina e si serve la carne, per offrire un piatto altrettanto saporito ma assolutamente cruelty-free. Quello che vi proponiamo sono i dadi di tofu al curry con zucchine alla menta e panna di soia.

Per preparare dei dadi di tofu al curry con zucchine alla menta e panna di soia per 4 persone occorrono:
400g di tofu
6 zucchine
una cipolla
olio extravergine di oliva
aceto balsamico
sale
curry
una manciata di foglie di menta
salsa di soia
panna di soia

TofuIl tofu va privato dei liquidi in eccesso, scolandolo e pressandolo per circa 30 minuti con l’ausilio di un peso. Le zucchine, invece, devono essere lavate ed affettate e la cipolla tritata finemente. Dopo aver versato un filo d’olio extravergine di oliva in una padella piuttosto grande, si possono far rosolare a fiamma vivace per circa 15 minuti. Superata la prima metà della cottura, bisogna insaporire il tutto con qualche goccia d’aceto balsamico e, successivamente, le foglie di menta tritate. Terminata la cottura, si può spegnere il fuoco e lasciare la padella chiusa, in modo che l’aroma permanga al suo interno.

Quando il tofu si è asciugato, lo si può tagliare a cubetti ed introdurre in una padella leggermente oliata. A questo punto, lo si può far rosolare leggermente ed insaporire con il curry. Dopo aver mescolato gli ingredienti, si possono far cuocere a fiamma bassa per circa 10 minuti. A metà cottura, si possono aggiungere la salsa ed un cucchiaio di panna di soia, da far amalgamare al tofu per conferire al tutto composizione morbida e cremosa.

Dopo aver spento il fuoco, si possono aggiungere al tofu le zucchine saltate in padella. Il piatto va servito finché è ancora caldo, in modo che la panna di soia si mantenga liquida.

Buon appetito!




Go Top