Crostatina alla banana, caramello e cocco vegana

Posted In: Ricette

Tag:,

La crostatina al caramello e cocco è un dolce molto originale, con una base di anacardi e mandorle coperta da uno strato di datteri caramellati, delle fette di banana e una gustosa crema di cocco arricchita con dei pezzettini di cioccolato fondente. La preparazione non richiede la cottura e gli ingredienti sono tutti di origine vegetale.

Per preparare 3 crostatine alla banana, caramello e cocco vegane occorrono:
100g farina di mandorle
100g di anacardi
250g di datteri
2 banane
mezzo limone
20g di cioccolato fondente
10g di pasta di vaniglia
200ml di latte di cocco
400ml di crema di cocco
olio di cocco
fiocchi di sale

Prima di iniziare la preparazione, bisogna lasciare la crema di cocco all’interno del frigorifero per una notte.

Per prima cosa, bisogna frullare gli anacardi fino a ridurli in polvere, per poi mescolarli con la farina di mandorle, 150g di datteri, un cucchiaio di olio di cocco e 5g di fiocchi di sale. Il tutto deve diventare un impasto appiccicoso. Dopo aver unto il fondo di un tegame con dell’olio vegetale, vi si può stendere l’impasto, per poi livellarlo e riporlo nel congelatore.

La restante porzione di datteri va mescolata con il latte di cocco e 15g di fiocchi di sale, frullando il tutto per ottenere una pasta liscia e omogenea. Questa va trasferita all’interno di un pentolino e scaldata a fiamma bassa per circa 3 minuti, mescolandola continuamente e lasciando che si addensi. In seguito, la si deve riporre nel frigorifero. Una volta raffreddata, la si può spalmare sulla base per poi rimettere il tutto all’interno del frigorifero.

La crema di cocco dev’essere mescolata con una frusta o uno sbattitore, fino a quando non diventa un composto leggero e soffice. A quel punto, si può aggiungere la pasta di vaniglia e continuare a mescolare, dopodiché la si può riporre nel frigorifero.

Prima di togliere la base dal tegame, è opportuno lasciarla nel congelatore per circa 15 minuti, in modo che si rassodi ulteriormente e si possa estrarre con facilità. In seguito, la si può coprire con uno strato di caramello, sul quale adagiare le banane tagliate a fettine e bagnate con il succo del limone. Al di sopra di esse, si può porre un top di crema al cocco e cospargere quest’ultimo con del cioccolato fondente grattugiato. La crostata va riposta ancora una volta nel congelatore e lasciata rassodare per altri 20 minuti, dopodiché può essere estratta e servita.

Buon appetito!




Go Top