Croissant integrali al cioccolato vegani

Il croissant è un celebre dolce originario della cucina francese e diffusissimo a livello internazionale. È semplice e delizioso e lo si può gustare a colazione o a merenda, accompagnandolo con un buon bicchiere di succo di frutta o latte vegetale oppure con una tazza di caffè. Inoltre, il ripieno è personalizzabile in modo più che ampio: una delle possibilità più classiche e golose è, senza dubbio, quella del cioccolato.

Per preparare dei croissant integrali al cioccolato vegani occorrono:
100g di pasta madre
100g di farina di grano tenero rinforzata
25g di zucchero integrale
cioccolato fondente
100ml di latte vegetale
2 cucchiai di olio di cocco
1 cucchiaio di lecitina di soia
cacao in polvere

CroissantInnanzitutto, è necessario preparare l’impasto ed il metodo più veloce e meno faticoso consiste nell’adoperare un’impastatrice. Per fare ciò, bisogna unire la pasta madre, la farina, lo zucchero, l’olio di cocco e la lecitina di soia con dell’acqua, mescolando il tutto utilizzando un cucchiaio di legno. L’impastatrice deve operare per circa 15 minuti, mentre il procedimento manuale deve durare circa 25 minuti. Quando l’impasto è pronto, va coperto con un canovaccio da cucina e lasciato lievitare per almeno 2 ore.

Trascorso il lasso di tempo necessario, l’impasto va steso su un sottile strato di farina e lavorato a mano fino a quando non ottiene una consistenza morbida ed elastica, in modo che lo si possa spianare comodamente con il mattarello, conferendogli una forma circolare ed uno spessore di circa mezzo centimetro. Infine, bisogna tagliarlo in 8 parti uguali.

Il cioccolato fondente va suddiviso in 8 parti ed ognuna di esse adagiata sulla superficie di una fetta d’impasto, per poi arrotolarla in modo da conferirgli la forma tipica del croissant. A questo punto bisogna collocarli all’interno di una teglia rivestita con della carta da forno distanziandoli adeguatamente, poiché durante la lievitazione si gonfieranno notevolmente. Questo procedimento deve avvenire all’interno del forno spento e durare da 8 a 10 ore.

Una volta terminata la lievitazione, i croissant vanno cotti nel forno ad una temperatura di 180°C per circa 25 minuti, lasciando che la loro superficie assuma una colorazione dorata. Dopo averli estratti, si possono spolverare abbondantemente con il cacao e, per un risultato ancora più invitante e goloso, arricchire con una sottile colata di cioccolato fondente fuso.

Buon appetito!




Go Top