Crocchette alla zucchina

Posted In: Ricette

Tag:,

Croccanti, salate e irresistibili, le crocchette di patate sono probabilmente uno dei migliori modi di sfruttare questo versatile tubero. Se si decide di prepararle in casa, è possibile arricchire queste ricette con gli ingredienti e i sapori più disparati. Dal cuore di formaggio alla frutta, dal pomodoro alle uova, le crocchette possono contenere quasi qualunque cosa. Allungare eccessivamente la lista degli ingredienti, però, può essere rischioso ed esagerando con le farciture si rischia di perdere l’equilibrio di questo piatto, semplice e perfetto.

Per realizzare la ricetta di queste crocchette di patate e zucchine bastano soltanto 4 ingredienti: patate, zucchine, sale e olio di oliva. E due di questi sono sicuramente già a disposizione nella vostra dispensa.

Se poi le crocchette sono cotte al forno anziché fritte e ricche dei nutrienti delle zucchine, anche la dieta è salva ed è possibile mangiare queste delizie dorate sensi di colpa, una dopo l’altra, anche per chi segue una dieta vegana!

Una volta sfornate le crocchette, ci si può sbizzarrire con l’impiattamento, scegliendo le salse e i condimenti più gustosi per accompagnare questo piatto ed esaltarne il gusto delicato ma inconfondibile.

Per preparare 40 crocchette alla zucchina occorrono:
3 patate
2 zucchine
olio extravergine di oliva
sale

Pela le patate e disponile in una pentola capiente, ricoprendole con un’abbondante quantità di acqua fredda. Una volta portata l’acqua a bollore, falle cuocere per 20-30 minuti, fino a quando non ottengono una consistenza morbida ma compatta. Non appena sono pronte, scolale e lasciale intiepidire.

Grattugia le patate aiutandoti con una grattugia o con uno schiacciapatate e disponile in un contenitore di grandi dimensioni. Grattugia le zucchine, privandole del liquido di vegetazione con uno strofinaccio pulito, poi mettile nel contenitore con le patate e aggiungi un cucchiaino e mezzo di sale. Lavora il tuttto con le mani, amalgamando gli ingredienti fino a ottenere un composto piuttosto liscio e omogeneo.

Rivesti una teglia con un foglio di carta da forno. Lavora l’impasto con le mani, formando dei piccoli cilindri da disporre sulla teglia. Dovrebbe bastare un cucchiaio di composto per ciascuna crocchetta. Riponile nel congelatore e lasciale riposare per circa 10 minuti, in modo che si ricompattino.

Spennella le crocchette con dell’olio extravergine di oliva e spolverale con un pizzico di sale. A questo punto, puoi infornarle e farle cuocere ad una temperatura di 218°C per circa 30 minuti, girandole a metà cottura.

Buon appetito!




Go Top