Crema pasticcera vegana

La crema pasticcera è una preparazione di base con cui si possono guarnire e farcire moltissimi dolcetti e dessert. La si può realizzare in diverse varianti, aggiungendo degli altri ingredienti, aromatizzandola al cacao, alla vaniglia o al limone, e naturalmente privandola degli ingredienti di origine animale, per renderla vegan e cruelty-free.

Per preparare una crema pasticcera vegana per 4 persone occorrono:
100g di farina tipo 00
50g di zucchero a velo
mezzo limone
100g di margarina vegetale
500ml di latte vegetale

Crema pasticceraLa margarina vegetale, preferibilmente di soia, va scaldata in un pentolino a fiamma molto bassa, in modo che si sciolga lentamente e non si bruci. Mentre si scioglie, bisogna aggiungere gradualmente la farina e mescolare il tutto con un cucchiaio di legno, per evitare che si formino dei grumi. Quando si è amalgamata, si può versare anche il latte vegetale, preferibilmente di soia o di riso e possibilmente aromatizzato alla vaniglia. In alternativa, si può usare quello al naturale ed una manciata di bacche di vaniglia: l’importante è lasciare che conferiscano il loro sapore al composto e ricordarsi di rimuoverle al termine della preparazione.

Quando la crema si è addensata, la si può mescolare con lo zucchero a velo e la scorza di mezzo limone grattugiata. In alternativa, si può usare la scorza di un’arancia, conferendole un sapore più intenso e particolare. Dopo aver mescolato il tutto, si può spegnere il fuoco e lasciarlo intiepidire.

Terminata la preparazione, la crema pasticcera può essere gustata come un dolce al cucchiaio oppure utilizzata per guarnire e farcire altre preparazioni dolci.

Qualunque sia la vostra scelta, buon appetito!

 




Go Top