Crema pasticcera senza glutine vegana

Come ingrediente di dolci o come un vero e proprio dolce al cucchiaio, la crema pasticcera è una preparazione invitante e golosa. Chi soffre di celiachia e chi segue un’alimentazione rigorosamente priva di ingredienti ed alimenti di origine animale, può optare per quella senza glutine e vegana, più leggera ma non per questo meno gustosa.

Per preparare una crema pasticcera senza glutine vegana occorrono:
25g di farina di riso
50g di zucchero di canna
un limone
un cucchiaino di agar agar
400ml di latte vegetale

Crema pasticceraLa farina di riso e lo zucchero vanno versati all’interno di un pentolino antiaderente. Dopo averlo posto sul fuoco, bisogna aggiungere gradualmente il latte vegetale, preferibilmente di soia o riso, e mescolare continuamente il tutto per favorire lo scioglimento dello zucchero ed evitare che si formino dei grumi. A questo punto, si possono introdurre anche la scorza grattugiata di mezzo limone e l’agar agar, per poi portare il tutto all’ebollizione e far addensare il composto.

Una volta tolta dal fuoco, la crema va lasciata raffreddare. È consigliabile coprire il pentolino con un foglio di pellicola e, dopo averlo lasciato intiepidire a temperatura ambiente, riporlo all’interno del frigorifero. Prima di utilizzarla, è opportuno frullarla per rimuovere gli eventuali grumi e conferirle una composizione liscia ed omogenea.

La crema pasticcera può essere impiegata come ingrediente nella preparazione di un altro dolce oppure consumata al cucchiaio. In quest’ultimo caso, la si può decorare con qualche ricciolo di scorza di limone.

Che la utilizziate per preparare un altro dolce o la consumiate al cucchiaio, buon appetito!




Go Top