Burger di soia

Posted In: Alimenti

Tag:, ,

Proteine, fibre, aminoacidi ed un bassissimo indice glicemico sono solo alcune delle potenzialità che racchiude al suo interno un burger di soia. Basterebbero solo questi vocaboli per indicare quanto possa far bene alla salute il suo consumo: come dimostrato dagli esperti e come descritto anche in diverse pubblicazioni di carattere scientifico, tra le quali la rivista Riza, la soia è un alimento che migliora la linea, regola il funzionamento del metabolismo e riduce il colesterolo. Dal latte al burger, chi sceglie di nutrirsi con la soia ha, al giorno d’oggi, solo l’imbarazzo della scelta.

SoiaLa soia è conosciuta sin da epoche antichissime. Secondo delle leggende frutto di racconti popolari tramandati da padre in figlio, era già ampiamente consumata alla corte dell’imperatore cinese Shennong, nel 2.800 a.C, ma solo durante l’800 iniziò a farsi largo in Europa e nelle cucine nostrane, fino ad arrivare al boom negli anni del nuovo millennio. Dal 2000 in poi, gli scaffali dei negozi e dei supermercati e l’industria alimentare in genere hanno incominciato a produrre, su larga scala, prodotti confezionati con la soia, legume nutriente ed estremamente versatile in cucina.

Con i tempi veloci della vita quotidiana odierna, i burger di soia sono ideali per chi lavora e non ha molto tempo a disposizione. Dalla mamma alla studentessa, dal single in carriera all’infermiera con i turni, preparare i burger di soia è davvero alla portata e nelle tempistiche di tutti. Saporiti, ricchi di fibre e di proteine, nonché cucinabili alla griglia o in padella, si possono preparare in vari modi ed abbinare ad ogni prodotto che la terra e gli orti producono generosamente. Sono anche adatti alle alimentazioni di tutte le età, in particolar modo a quelle degli adulti, in quanto è dimostrato che possono contribuire, grazie all’effetto delle proteine della soia, alla diminuzione del tasso di colesterolo nel sangue. Alcuni medici e ginecologi consigliano l’uso di soia anche alle donne in menopausa e durante i giorni che precedono l’arrivo del ciclo mestruale, per riequilibrare gli ormoni femminili.




Go Top