Budino al latte di mandorle, cacao e panna di soia con lamponi e mirtilli

Posted In: Ricette

Tag:, , ,

Dolce al cucchiaio per eccellenza, il budino è una preparazione morbida e deliziosa, che si può preparare senza introdurre degli ingredienti di origine animale. Con del latte di mandorle e della panna di soia, infatti, si può realizzare un dolce estremamente goloso e meno peccaminoso della versione tradizionale.

Per preparare un budino al latte di mandorle, cacao e panna di soia con lamponi e mirtilli per 4 persone occorrono:
400ml di latte di mandorle
50g di zucchero di canna
50g di cacao amaro
200g di panna di soia
una manciata di lamponi
una manciata di mirtilli
cioccolato fondente in scaglie
un cucchiaino di agar agar

BudinoInnanzitutto, bisogna versare una parte del latte di mandorle in un bicchiere, riempiendone meno della metà, e la restante porzione in un pentolino. L’agar agar va disciolto all’interno del bicchiere, mentre lo zucchero, il cacao e la panna mescolati all’interno del pentolino. È consigliabile utilizzare una frusta elettrica, in modo da ottenere un composto liscio ed omogeneo. Dopo aver acceso il fuoco e portato il tutto all’ebollizione, bisogna versarci il latte in cui è stato disciolto il gelificante e lasciarlo sobbollire per circa 5 minuti.

Il composto va trasferito all’interno di uno stampo. Se ne può usare uno in alluminio per preparare un dolce unico, oppure quelli usa e getta per preparare preventivamente le porzioni da servire. Dopo aver lasciato intiepidire il dolce, è necessario riporlo nel frigorifero e lasciarlo riposare per almeno 3 ore.

Dopo averlo estratto dal frigorifero, lo si può arricchire con qualche lampone e mirtillo, per poi completare l’opera con delle scagliette di cioccolato fondente.

Buon appetito!




Go Top