Brioche alla marmellata vegane

Soffice e morbida, la brioche è uno dei dolci tradizionali della cucina francese e delle pasticcerie europee. Dopo essere stata fatta lievitare, cotta al forno e farcita con un gustoso ripieno di crema o marmellata, è pronta per accompagnare in modo delizioso la colazione o la merenda.

Per preparare dei brioche alla marmellata vegane occorrono:
500g di farina manitoba
100g di zucchero semolato
50g di margarina vegetale
un limone
una bustina di vanillina
2 cucchiai di lievito di birra
marmellata di frutta
100ml di latte vegetale
un pizzico di sale fino

BriocheDopo aver versato il lievito di birra in poca acqua tiepida, si può infarinare un piano di lavoro su cui impastare la farina, lo zucchero, la vanillina ed il sale. Una volta disciolto completamente, si può aggiungere anche il lievito, oltre al latte vegetale ed alla margarina. A questo punto, si può privare il limone della scorza e grattugiare quest’ultima sull’impasto. Mescolando tutti gli ingredienti, si deve ottenere un composto dalla consistenza morbida, elastica ed omogenea. Questo va sistemato all’interno di un recipiente, coperto con un canovaccio e lasciato lievitare per almeno 30 minuti.

Una volta terminato il periodo di riposo, l’impasto va diviso in alcune palline di medie dimensioni e queste adagiate su una leccarda rivestita con della carta da forno. Le brioche vanno cotte ad una temperatura di 200°C per circa 15 minuti, durante i quali è consigliabile controllare periodicamente il loro stato.

Dopo averle estratte dal forno, le brioche possono essere farcite con la marmellata di frutta utilizzando una siringa da cucina.

Buon appetito!




Go Top