Biscotti curcuma e cannella

Posted In: Ricette

Tag:

I nostri biscotti speziati alla curcuma e cannella sono un dolce non solo delizioso ma anche salutare.
Le proprietà di queste due spezie erano note all’uomo già 5.000 anni fa.
La curcuma nasce nel Continente Asiatico. E’ un antiossidante, un antivirus, un antinfiammatorio, un anticancerogeno.
Contrasta il diabete ed è utile all’attività celebrale, alla digestione, al buon funzionamento del muscolo cardiaco.
In caso di ferite superficiali, è un ottimo antisettico.
E’ ricca di vitamine B3 e B6, acido folico, potassio, magnesio e ferro.

La cannella nasce in India.
E’ un antiossidante ricco di calcio, ferro e fibre.
Contrasta le allergie, il mal di testa, l’anemia, l’artrite, il cancro.
Facilita la digestione e la circolazione.
E’ un antistress naturale e allenta la tensione muscolare.

Per la nostra ricetta, gli ingredienti che ci servono, sono:

  • 200 grammi di margarina vegetale;
  • 1 tazza di zucchero di canna scuro;
  • 1 cucchiaino di essenza di vaniglia;
  • 1/2 di tazza di yogurt di soia;
  • 3 tazze di farina 00 (chi ha problemi col glutine, può sostituire la farina tipo 00 con farina di riso e farina di miglio);
  • 3 cucchiaini di lievito in polvere;
  • 2 cucchiai di cannella;
  • 2 cucchiai di curcuma;
  • un bicchiere d’acqua.

Tempo di preparazione: 30 minuti
Tempo di cottura: 15 minuti
Tempo di riposo: 2 ore
Difficoltà: facile

Preparazione:
in una scodella uniamo la margarina e lo zucchero di canna. Lavoriamoli fino a farli diventare una crema.
Aggiungiamo la vaniglia e lo yogurt di soia.
Setacciamo la farina e il lievito e incorporiamoli al composto.
Preoccupiamoci di amalgamare bene tutti gli ingredienti: stendiamo la pasta frolla su un piano di marmo o di legno spolverato di farina (lo spessore della nostra pasta non deve essere più alto di mezzo centimetro) e lavoriamo con le mani. L’impasto deve restare soffice ma non incollarsi alle mani. Valuteremo man mano se aggiungere un po’ d’acqua.
Aggiungiamo la curcuma in polvere e impastiamo ancora per qualche minuto.
Lavoriamo la pasta fino a formare un rotolo. Avvolgiamolo nella pellicola e riponiamolo in frigorifero fino a quando l’impasto non sarà compatto.
Ritiriamo l’impasto da frigo, riponiamolo sul tavolo e stendiamolo fino a formare dei fogli (io preferisco uno spessore di mezzo centimetro … ma la scelta è molto personale! La prima volta, provate a fare biscotti di diverso spessore!).
A questo punto possiamo usare delle formine per ricavare i biscotti (o più semplicemente, se non avete le formine, un piattino da caffè capovolto, un bicchiere, una tazzina ecc.)
Nel frattempo avremo preriscaldato il forno a una temperatura di 180°.
Foderiamo una teglia con carta da forno sulla quale disponiamo i biscotti. Mettiamo la teglia centro del forno per ottenere una cottura omogenea.
Cuciniamo per dieci minuti (e comunque per non più di quindici) trascorsi i quali toglieremo i nostri dolcetti dal forno per farli raffreddare.
Infine, spolveriamo la cannella, servendoci di un colino a retina.
I nostri biscotti marroncini, crocchianti e friabili sprigionano un aroma intenso e durevole che inonderà la vostra cucina e vi avvolgerà dolcemente, inebriandovi. Sono anche definiti “i biscotti dei desideri”.
Indicatissimi a colazione, in una pausa a lavoro, a merenda di pomeriggio; gustati da soli, con yogurt di soia, o con una calda tazza di tè verde.
Un consiglio: non conservateli per più di una settimana! Raccogliete i biscottini sbriciolati perché la granella è ottima sulle mele cotte!




Go Top