Anelli di cipolla alla birra

Gli anelli di cipolla sono una preparazione caratteristica della cucina americana diffusa in tutto il mondo. Vengono spesso serviti come un aperitivo o un contorno sfizioso. Per renderli ancora più saporiti, si possono ricoprire con un’originale pastella al gusto di birra. Le più adatte sono quelle di tipo Lager, realizzate con un lievito a bassa fermentazione.

Per preparare degli anelli di cipolla alla birra per 4 persone occorrono:
4 cipolle bianche
un pizzico di lievito
200g di farina
300ml di birra Lager
olio di semi di girasole o mais
sale marino
pepe

CipollaPer prima cosa, bisogna mescolare la farina con il lievito ed un pizzico di sale marino, conferendo al tutto la forma di una fontanella. Al centro di essa, bisogna versare a poco a poco la birra, continuando a mescolare gli ingredienti con l’ausilio di una frusta elettrica, fino a quando non si ottiene un composto spumoso.

Le cipolle, invece, devono essere sbucciate e tagliate ad anellini di qualche millimetro di spessore, separandoli accuratamente uno dall’altro. Questi vanno passati nella pastella fino a quando non vengono ricoperti interamente, quindi fritti in padella con un filo di olio bollente per circa 3 minuti.

Al termine della frittura, è opportuno asciugare gli anelli di cipolla con un foglio di carta assorbente. Successivamente, si possono disporre su un piatto ed insaporire ulteriormente con un altro pizzico di sale e pepe. Inoltre, si possono accompagnare con una gustosa salsa vegetale. A tal proposito, potete consultare gli articoli Maionese vegana artigianale e Maionese di soia vegana.

Buon appetito!




Go Top