Agnolotti vegani

Specialità immancabile della cucina italiana, in particolare di quella piemontese e pavese, gli agnolotti sono un piatto che tutti conoscono ed apprezzano in modo straordinario. Ecco una loro versione cruelty-free.

Per preparare degli agnolotti vegani per 4 persone occorrono:
200g di farina di tipo 0
100g di semola di grano duro
200g di muscolo di grano
400g di seitan
una carota
un gambo di sedano
2 foglie di cavolo
una cipolla
2 spicchi d’aglio
50g di formaggio vegetale grattugiato
50g di burro vegetale
una tazza di yogurt vegetale
sale
pepe
noce moscata
rosmarino

AgnolottiLa farina e la semola vanno mescolate su una spianatoia ed il composto disposto in modo che assuma la forma di una fontanella. Al centro di essa, bisogna versare circa 3/4 dello yogurt vegetale, preferibilmente di soia, ed il sale, preferibilmente marino, per poi impastare energicamente il tutto e formare un panetto dalla composizione soda e compatta. Dopo averlo coperto con un canovaccio, dev’essere lasciato riposare per almeno 30 minuti.

Nel frattempo, bisogna portare una pentola d’acqua salata e bollore e preparare del brodo vegetale con la carota, il gambo di sedano e mezza cipolla. In un pentolino, invece, bisogna far soffriggere l’altra metà della cipolla e gli spicchi d’aglio sul burro vegetale fuso, per poi aggiungerli al brodo.
Il muscolo di grano ed il seitan vanno macinati con l’ausilio di un robot da cucina e cotti a fiamma media per circa 30 minuti.

Quando il brodo vegetale si addensa, lo si può filtrare e mettere da parte. Gli ingredienti macinati, invece, devono essere frullati con le foglie di cavolo o, in alternativa, di verza, il formaggio vegetale grattugiato, la rimanente porzione di yogurt vegetale, il sale e la noce moscata.

Il panetto di pasta va tirato a sfoglia e diviso in due parti uguali. Una di queste va adagiata su uno stampo per gli agnolotti infarinato ed ognuno di essi riempito con una piccola porzione di ripieno. Quando gli stampini sono stati riempiti, si può ricoprire il tutto con la seconda sfoglia d’impasto e quando ha aderito perfettamente si possono tagliare i lembi in eccesso.

Dopo averli lasciati riposare per qualche minuto, bisogna cuocerli per circa 5 minuti, scolarli e condirli nel brodo vegetale. Prima di servirli, si possono guarnire con delle ottime foglioline di rosmarino.

Buon appetito!




Go Top